Diritti tv: pronta la fideiussione di MediaPro per la Serie A

0
194

Il 27 marzo 50 milioni (più Iva) pagati con 24 ore d’anticipo; il 26 aprile, o giù di lì, fideiussioni per il restante miliardo di euro (più Iva). MediaPro, l’intermediario spagnolo che si è aggiudicato i diritti tv della Serie A per il triennio 2018-21, fa sul serio e ha già pronte le fideiussioni bancarie. La notizia filtra stamane da Via Rosellini, sede milanese della Lega Calcio. E già rimbalza nei palazzi del calcio e dei broadcaster. Con i soldi per il Campionato garantiti, insomma, un eventuale fallimento del terzo bando porterebbe dritti alla nascita del canale della Lega di Serie A. Se gli operatori della comunicazione vogliono scongiurare questa ipotesi devono dunque confezionare con cura le buste da presentare entro il 21 aprile. Non a caso  – a quanto apprende LoSpecialista.tv – l’ad Sky, Andrea Zappia, avrebbe chiesto in queste ore un incontro chiarificatore a MediaPro. Si parlerà del bando pubblicato il 6 Aprile scorso. Ma dopo quella Sky-Mediaset, sembrano esserci le condizioni per sancire un’altra “pax” televisiva.

 

 

Approfondimenti