“E noi come stronzi rimanemmo a guardare”, il nuovo film di Pif presentato a Roma

0
489

Tra i tanti nuovi progetti cinematografici presentati alla Festa del Cinema di Roma c’è anche E noi come stronzi rimanemmo a guardare, il nuovo film Sky Original diretto da Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, che ne firma anche la sceneggiatura insieme a Michele Astori. Il cast, di altissimo livello, comprende Fabio De Luigi, Ilenia Pastorelli, Valeria Solarino, l’attore australiano Eamon Farren e lo stesso Pif. Per il regista e conduttore televisivo palermitano si tratta del terzo film dietro la macchina da presa, dopo l’ottimo successo raccolto con In guerra per amore e, ancor prima, con La mafia uccide solo d’estate, seguito dall’omonima serie televisiva sulla Rai.

Arturo (Fabio De Luigi) è un manager rampante che, senza sospettarlo, introduce l’algoritmo che lo renderà superfluo nella sua azienda. In un lampo perde così posto di lavoro, fidanzata e amici. Per evitare quantomeno di finire in mezzo alla strada, si adatterà a lavorare come rider per una grande multinazionale della tecnologia. L’unica consolazione alla sua solitudine sarà Stella (Ilenia Pastorelli), un ologramma nato da una app sviluppata dall’azienda stessa. Dopo la prima settimana di prova gratuita però, quando  l’uomo si è ormai affezionato alla figura di Stella, si accorge di non potersi più permettere di rinnovare l’abbonamento. Si troverà così costretto a darsi da fare per ritrovare l’amore e la libertà.