Ecco i vincitori dei Premiolino 2010

0
28

rossi-filippo.jpgSono Lirio Abbate, Mario Gerevini, il Cardinal Carlo Maria Martini, Sigfrido Ranucci, Marco Travaglio, Angelo Venti e la redazione di “Farefuturo Webmagazine” diretta da Filippo Rossi, i vincitori nelle sei sezioni del “Premiolino” 2010. Il riconoscimento giornalistico più antico e uno dei più prestigiosi in Italia, sarà assegnato a Milano il 2 marzo prossimo, a Palazzo Marino. Conferito tutti gli anni fin dal 1960, il Premiolino premia i giornalisti che maggiormente si distinguono “per aver contribuito alla difesa dell’indipendenza delle opinioni e della libertà di stampa da qualsiasi condizionamento”. Nato per iniziativa di un gruppo di inviati milanesi, tra cui Vergani, Monelli, Barzini, Montanelli, Emanuelli e Biagi, che fu il primo presidente, il “Premiolino” si caratterizza fin dalle origini come un riconoscimento originale e, come scrisse Gaetano Tumiati, uno dei fondatori, “spicciolo, allegro, disinvolto, a maniche rimboccate, proprio come quando si impagina in tipografia, e allo stesso tempo serio e professionale”. Già nel nome c’è l’emblema di tutte queste caratteristiche: “Il Premiolino, a identificare un piccolo premio così come piccolo era in origine il compenso di 200 mila lire ed una pergamena. Ora il premio è diventato di 5mila euro, consegnati insieme alla tradizionale pergamena, simbolo del concorso, ma le caratteristiche del concorso non sono cambiate. Nell’albo d’oro dei premiati, accanto a firme illustri come quelle di Giorgio Bocca, Camilla Cederna, Oriana Fallaci, Alberto Moravia, Pier Paolo Pasolini, Alberto Ronchey ed Eugenio Scalfari, figurano i redattori di piccoli giornali di provincia, testate come quella del giornale di Barga, in Lucchesia. Quest’anno la pergamena andrà, per la sezione settimanali a Lirio Abbate, inviato de L’Espresso; per la televisione a Sigfrido Ranucci, giornalista della trasmissione d’inchiesta Report di Rai Tre; per i quotidiani a Marco Travaglio, editorialista de “Il Fatto Quotidiano”, a Mario Gerevini, inviato del “Corriere della Sera” e al Cardinale Carlo Maria Martini che dalle pagine del Corriere della Sera ha aperto un dialogo mensile con i lettori, rispondendo alle loro numerose lettere; per la sezione new media, Angelo Venti, direttore del giornale online www.site.it e la redazione di Farefuturo Webmagazine. La Giuria ha inoltre deciso di conferire a Bruno Gambacorta, ideatore della rubrica “Eat Parade” del Tg2, il premio speciale Birra Moretti, per i suoi articoli e servizi sulla cultura alimentare del made in Italy. Per la nuova edizione il Premiolino ha anche inaugurato il nuovo sito internet, completamente rinnovato. Le news, la storia e le testimonianze di grandi firme sul riconoscimento sono visitabili nel sito: www.premiolino.it.