Editoria: Aie e BolognaFiere assieme per la promozione dell’editoria in Italia e all’estero

0
166
Foto di Pexels da Pixabay

Insieme per promuovere l’editoria per bambini e ragazzi in Italia e all’estero e lavorare allo sviluppo di nuovi eventi per l’editoria sul territorio nazionale. L’Associazione Italiana Editori (AIE) e BolognaFiere spa, che già lavorano una a fianco dell’altra soprattutto in occasione della Bologna Children’s Book Fair, hanno siglato un protocollo d’intesa che amplia i termini della loro collaborazione. Un primo significativo passo di questa intesa sarà a giugno: AIE infatti partecipa alla realizzazione di BolognaBookPlus, l’iniziativa di BolognaFiere che si tiene negli stessi giorni della Bologna Children’s Book Fair (14-17 giugno) e che è dedicata all’editoria generalista e ai temi dell’innovazione con una conferenza internazionale, training course per agenti junior, un forum sulla traduzione e una mostra sulle copertine in era digitale. A dicembre, quindi, BolognaFiere fornirà supporto tecnico per il Rights Centre di Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria organizzata da AIE a Roma. AIE e BolognaFiere lavoreranno insieme in molti altri ambiti, a partire dalla promozione dell’editoria italiana nelle fiere all’estero.

L’editoria per bambini e ragazzi rappresenta il 17,3% del mercato trade (librerie, online, grande distribuzione, dati 2020) a valore. Dato ancor più significativo, secondo l’indagine sull’import – export dei diritti a cura di AIE, ogni 100 titoli di autori italiani venduti all’estero, ben 38 oggi sono libri per bambini e ragazzi.