Editoria, Livio Caputo: “Onorato, commosso e felice” per direzione Il Giornale

0
616

Livio Caputo, 88 anni il prossimo agosto, è il nuovo direttore ad interim de Il Giornale dopo le dimissioni Alessandro Sallusti. Caputo, amico di Indro Montanelli, è una delle firme storiche del quotidiano. Laureato in Giurisprudenza, diventa corrispondente da Bonn per il Corriere d’Informazione e II settimanale Gente. Scrive poi da Londra e New York. Rientrato in Italia è inviato e direttore di Epoca, quindi editorialista al Giornale con Montanelli, direttore de La Notte dal 1979 al 1976, capo degli esteri al Corriere della Sera, e di nuovo al Giornale come vicedirettore. Nel suo primo editoriale ha scritto: “Sono non solo onorato, ma anche commosso. Quale ultimo dei mohicani, come qualcuno mi chiama, sono felice di rendere questo servizio”

Approfondimenti