Elezioni Usa: quella di Mentana non sarà l’unica maratona tv

0
6604
La giornalista Monica Maggioni. Foto da Ufficio stampa Rai.

Chi sarà il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America? La spunterà il democratico Joe Biden o il conservatore Donald Trump? Per l’ardua sentenza bisognerà attendere l’election day, ovvero la notte tra il 3 e il 4 novembre 2020. E le tv nazionali stanno preparando l’artiglieria pesante per raccontare al meglio quest’evento che inevitabilmente è destinato a condizionare le diplomazie e le economie di tutto il mondo.

Partiamo dalla Rai. Qui – in diretta dallo Studio 5 di Via Teulada – a scendere in campo sarà Bruno Vespa (in collaborazione con il Tg1) con “Speciale Elezioni Americane 2020”. A dargli man forte, tra gli altri, a quanto apprende AdgInforma.it ci dovrebbe essere Monica Maggioni. E i conduttori dell’ammiraglia potranno contare – dalle 23:30 alle 5:00 – sull’apporto di tre corrispondenti dagli States e ben dieci inviati speciali.

Mediaset, invece, affiderà il compito di raccontare le gesta d’oltreoceano a Nicola Porro. Condurrà “La Notte americana” su Rete4 a partire dalle 00:45 e fino alle 5:50 del mattino. Il tutto, naturalmente, dallo studio e con la squadra di “Quarta Repubblica”. Il giorno dopo bis, sempre su Rete4, con Barbara Palombelli e il suo “Stasera Italia speciale”.

Ma anche SkyTg24 non starà certo a guardare. Ha siglato una partnership con La Stampa e la Repubblica. Una partnership che si concluderà proprio con l’Election Day e il commento dei risultati del voto con una lunga maratona che fornirà tutti i dati in tempo reale, commenti a caldo, approfondimenti e analisi, e vedrà la partecipazione, tra gli altri, del direttore de La Stampa Massimo Giannini, del direttore della testata all news Giuseppe De Bellis e del direttore di Repubblica Maurizio Molinari. Il format si chiamerà “America 2020”, partirà alle 23 e si concluderà addirittura alle 20 del 4 novembre. Una super-maratona con il primo microfono affidato al responsabile degli esteri Renato Coen. Per i contributi dagli States spazio a Paolo Mastrolilli, Gianni Riotta, Francesco Semprini, Alberto Simoni, Marco Congiu, Federico Leoni, Giovanna Pancheri, Fabio Russomando, Massimo Basile, Alberto Flores D’Arcais, Anna Maria Lombardi e Federico Rampini.

Ultimo, ma non certo in ordine di importanza, il principe delle maratone: il direttore del TgLa7 Enrico Mentana. Martedì prossimo raccoglierà il testimone di Giovanni Floris e del suo Di Martedì. Andrà in onda dalle 24 con “Maratona Mentana Usa”. Ed è probabile che i corrispondenti e i direttori della galassia Rcs gli daranno una mano. Ma sarà dura battere la concorrenza…

Approfondimenti