Entro il 2027 un miliardo di canone in meno per la BBC

0
289
Studi della BBC a Belfast, nell'Irlanda del Nord. Photo by K. Mitch Hodge on Unsplash.

Costerebbe cara alla BBC la depenalizzazione del mancato pagamento del canone. Lo spiega la tv pubblica britannica – come riporta stamane Matthew Moore su The Times – in una interlocuzione con il governo. In particolare, il passaggio da una sanzione penale a una civile costerebbe circa 300 milioni di sterline nel primo anno e 200 milioni l’anno successivo. I tassi di evasione aumenterebbero dal 6,6% al 10% poiché milioni di famiglie deciderebbero di rischiare e non pagare più le 157,5 sterline all’anno. Inevitabili al quel punto – si legge ancora – “tagli significativi ai programmi e ai servizi della BBC” che riceve 3,69 miliardi di sterline all’anno dal canone. La depenalizzazione imporrebbe un costo cumulativo di oltre 1 miliardo di sterline entro la fine dell’attuale convenzione che scade nel 2027. Ma le brutte notizie per la “Zietta” non finiscono qui. “Il canone – scrive ancora il Times – potrebbe essere eliminato dal 2027 e sostituito con un abbonamento opzionale in stile Netflix”. E’ il digitale, bellezza…

Approfondimenti