Facebook. Il capo della comunicazione John Pinette lascia il gruppo

0
504
John Pinette, capo della comunicazione di Meta, in uscita dal gruppo

Il capo della comunicazione di Facebook, ora ribattezzato Meta, John Pinette, lascia il gruppo di Menlo Park. Lo ha annunciato la stessa Meta Platforms (Facebook) confermando quanto anticipato dal Wall Street Journal.

Pinette era entrato nel gruppo guidato da Mark Zuckerberg nel 2019, dopo una carriera ventennale nel campo ed esperienze come responsabile della comunicazione di Google e Microsoft.

Per il momento, secondo quanto riporta Reuters, lo sostituirà Chris Norton, attuale vice president di International Communications, anche se la sua nomina dovrebbe essere temporanea.

L’addio a Facebook è stato confermato dal diretto interessato che, in un post, ha annunciato ai dipendenti il suo ritiro: “oggi sarà il mio ultimo giorno a Meta – ha scritto -. So che il team continuerà a lavorare sodo mentre si impegna a svolgere uno dei lavori più difficili e importanti nel campo della Comunicazione”.

Alla base di questa decisione potrebbe esserci lo scandalo dei cosiddetti “Facebook papers”, ovvero i circa 10mila documenti e “leak” svelati ai media e al Congresso americano dall’ex dipendente del social media, Frances Haugen, che hanno portato all’attenzione dell’opinione pubblica le colpe di Facebook nel contribuire ad aggravare l’odio nella società grazie ad algoritmi che danno la priorità ai contenuti che “coinvolgono” e stimolano le reazioni. Uno scandalo di portata mondiale che aveva portato il gruppo a mettere in atto un’importante operazione di rebranding ma che evidentemente non ha impedito anche qualche “scossone” a livello dirigenziale.

Approfondimenti