Fcp-Assointernet. Settembre conferma la crescita della raccolta pubblicitaria sul digitale: +21.9%

0
328
Photo by CardMapr.nl on Unsplash

Settembre conferma il trend in ascesa degli investimenti pubblicitari su internet. Per il settimo mese consecutivo a Settembre la raccolta pubblicitaria analizzata dalla società Reply nell’ambito dell’Osservatorio Fcp-Assointernet, registra una crescita del +21,9% rispetto allo stesso mese del 2020. Un dato che consolida l’ottimo andamento dell’intero anno che raggiunge +24,0% nel periodo cumulato gennaio-settembre 2021 rispetto ai primi 9 mesi del 2021. In valore assoluto il fatturato pubblicitario del comparto digitale da Gennaio ad oggi è pari a 343 milioni e 959 mila euro in aumento di oltre 66 milioni e mezzo rispetto ai 277 milioni e 431 mila euro raccolti da Gennaio a Settembre 2020.

“L’andamento dei fatturati riscontrato nei primi tre quarter di quest’anno – commenta il presidente il presidente Fcp-Assointernet, Giorgio Galantis – assume un significato ancora più rilevante se correlato all’anno 2019 (periodo non influenzato da fattori eccezionali come il recente 2020), rispetto al quale si registra un + 14,5%. L’evidenza di tali dati conferma che le difficoltà registrate nella fase di maggior incidenza della crisi pandemica sono state rapidamente assorbite e non ne hanno modificato la linea tendenziale di crescita”.

Device: bene Smartphone e Tablet – Addentrandosi nell’analisi degli investimenti pubblicitari in termini di Device, vanno sottolineati gli ottimi risultati generati dal comparto “Desktop/Tablet” che a settembre è cresciuto del +26,3% rispetto ad un anno fa, ed il positivo trend degli smartphone (+14,8%).

Vola la fruizione da App – Per quanto riguarda le modalità di fruizione si conferma la crescita prevalente della pubblicità tramite “App” che cresce del +28.0% a Settembre 2021 rispetto alla crescita della modalità “Browsing” (+21,5%), che rimane comunque sostenuta.

I settori merceologici – Anche nel mese di settembre la grande maggioranza dei Settori merceologici evidenzia una significativa crescita. Si rilevano risultati particolarmente positivi per Abbigliamento, Abitazione e Distribuzione, comparti che confermano il proprio trend anche nel periodo cumulato gennaio-settembre 2021.

Approfondimenti