“Fuori era primavera”: così Salvatores raccoglie le voci del lockdown

0
247

Oltre un milione di spettatori per la prima visione su Rai3 del film “Fuori era primavera” di Gabriele Salvatores, andato in onda il 2 gennaio scorso in seconda serata, cui si aggiungono le oltre 150 mila visualizzazioni su RaiPlay dalla messa online del 10 dicembre 2020.

Un film corale, quello di Salvatores, che ha raccolto e armonizzato le testimonianze e i racconti degli italiani durante la chiusura totale della primavera 2020: la memoria collettiva di un paese in attesa, la narrazione che si fa storia, la cronaca che diventa cinema. “La situazione era molto diversa rispetto a quella attuale”, racconta il regista. “Spero che chi vedrà il film possa sentire quel senso di solidarietà e vicinanza che ci ha accompagnati durante il primo lockdown, di cui forse abbiamo ancora più bisogno in questi giorni e settimane di feste così diverse da quelle a cui siamo abituati. Con la speranza che la prossima primavera possa essere un momento più sereno per tutti.”

Prodotto da Indiana Production con Rai Cinema, il film continuerà ad essere disponibile on demand su RaiPlay.