Giornalisti Rai: un concorso per maschi quarantenni

0
1985

Hanno in media 41 anni (classe 1979) i 271 giornalisti professionisti che hanno superato la prima prova del concorso Rai che si è tenuta sabato 10 ottobre scorso. E ben 198 (il 73%) sono uomini. È quanto emerge scorrendo le 16 graduatorie regionali appena rese note dall’Azienda. Il Piemonte – con quattro giornaliste ammesse su sei – è l’unica regione in cui le donne sono state più brave degli uomini. Ed è anche la regione con i candidati più giovani: età media 37 anni. Le regioni invece con l’età media più alta dei vincitori sono il Molise e la Sardegna: 43 anni. Un concorso per maschi quarantenni, insomma, con qualche eccezione: sono due, infatti, i giornalisti con appena 26 anni (classe 1994) che si sono qualificati per gli orali. Sempre due, invece, i candidati più avanti con gli anni: ne hanno sessanta (classe 1960). Insomma, non si sono certo fatti spaventare dal tempo. Perché non è mica da questi particolari che si giudica un giornalista. Lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia. Adesso sotto con gli orali.

Approfondimenti