Giornata libertà di stampa. Giornalisti in sit in davanti all’Ambasciata russa a Roma

0
121
Giuseppe Giulietti (Fnsi) durante il suo intervento al sit in vicino all'ambasciata russa - Foto da streaming

In occasione della Giornata mondiale della libertà di stampa 2022 che si celebra, come ogni anno, il 3 maggio la FNSI, Amnesty International e Articolo21 si sono ritrovate oggi alle 11 in un sit-in davanti all’Ambasciata della Federazione Russa, per protestare contro l’invasione dell’Ucraina e il bavaglio ai media indipendenti russi e bielorussi.

Una delegazione guidata dal presidente Giuseppe Giulietti ha ricordato croniste e cronisti assassinati negli ultimi anni, fino al conflitto in corso, in Ucraina, Russia, Siria, Yemen e leggerà alcuni brani di Anna Politkovskaja, la giornalista dissidente che ha continuato a denunciare le violazioni dei diritti umani in Russia e in Cecenia e le politiche di Vladimir Putin fino a quando, il 7 ottobre 2006, è stata assassinata con cinque colpi di pistola nell’ascensore del suo palazzo. Il pensiero è rivolto anche a tutti i giornalisti uccisi e a quelli che ancora si trovano nelle carceri in Turchia, in Egitto, in Iran, in Africa e in tutti i luoghi del mondo nel quale la libertà di espressione non è garantita.

Approfondimenti