Guerra. Mediaset aumenta l’impegno per l’Ucraina: aiuterà mamme e bambini rifugiati in Italia

0
621
foto wikimedia commons

Mediaset aumenta il proprio impegno per l’Ucraina. Oltre alla raccolta fondi (lanciata da Mediafriends in tv, radio e online in collaborazione con Caritas Italiana), a Cologno monzese hanno deciso di allargare il proprio campo di azione: in vista della “Festa della Mamma” dell’8 maggio, Mediaset ha deciso di dare un aiuto, sempre in collaborazione con Caritas, a un gruppo di mamme ucraine che si sono rifugiate in Italia con i loro bambini.

Aiuto a bimbi e mamme ucraine – L’idea è di garantire, almeno per i primi sei mesi di permanenza nel nostro Paese – i mesi più difficili per l’ambientamento – tutto quello che serve per aiutare davvero bimbi e mamme: alloggio, vitto, assistenza sanitaria, supporto e sostegno psicologico, assistenza linguistica e culturale e tutto quanto potrà servire alle necessità specifiche di ogni singola famiglia. Mediaset si farà carico di tutti i costi di questa operazione che va a integrare la generosità dei telespettatori italiani che attraverso la raccolta fondi televisiva hanno già donato oltre 2,5 milioni di euro per l’assistenza alle famiglie ucraine colpite dalla guerra.

Approfondimenti