Il 61% di Sky vicinissimo a Comcast, si decide l’11 ottobre

0
201

Comcast ha offerto 17,28 sterline per azione; Sky si è fermata a 15,67. E così la gara di massimo tre rilanci (asta alla cieca) tra Rupert Murdoch (patron di Fox, in realtà già nelle mani della Disney) e Brian Roberts (proprietario di Comcast) è finita. E il Gruppo Sky, capitalizzato a quota a 29,7 miliardi di sterline (pari a 33 miliardi di euro) con ogni probabilità finirà nelle mani della tv americana via cavo. Una battaglia – quella per la pay tv britannica – cominciata a dicembre del 2016. E che vedrà la parola fine scritta dagli azionisti di Sky, l’11 ottobre prossimo. E come potranno voltare le spalle a una capitalizzazione praticamente raddoppiata in una anno? “Valuteremo cosa fare del nostro 39 per cento”, ha fatto trapelare Murdoch in queste ore. Lo “squalo” avrà comunque la pancia piena…

Approfondimenti