Il cda Rai prende atto dei palinsesti e prende tempo sulle frequenze

0
269

Tempo di saluti, o quasi, per il cda Rai. Stamane il board si è riunito e – come da ordine del giorno – ha preso atto dei palinsesti autunnali che domani saranno presentati agli inserzionisti a Milano presso il Centro Produzione Rai Mecenate, e il 5 luglio a Roma nel Centro Produzione Tv Nomentano. Dibattito, inoltre, in seno al cda sull’opportunità di procedere con il piano di ampliamento della diffusione del segnale suggerito da Rai Way per potenziare la copertura dei Multiplex 2-3 e 4. Ma nessuna decisione definitiva sull’acquisto è stata presa, soprattutto considerando le numerose incognite sulla sorte delle frequenze del digitale terrestre da qui al 2020. Al termine del consiglio, l’Assemblea degli azionisti ha approvato il Bilancio consuntivo 2017 (utile di 14,3 milioni) ma non ha potuto procedere alla nomina dei nuovi amministratori. L’assemblea resterà dunque aperta in attesa che la Camera e il Senato facciano luce sulle date utili per procedere al rinnovo del board. Ma prima bisogna risolvere il nodo commissioni di garanzia…

Approfondimenti