Il mandato del cda Rai scade martedì 26 giugno

0
225

L’attuale cda Rai scadrà formalmente con l’assemblea degli azionisti che – a quanto apprende LoSpecialista.tv – è stata convocata oggi dal board per martedì 26 giugno. Due i punti all’ordine del giorno: approvazione del bilancio (in utile per 14,3 milioni) e nomina dei nuovi amministratori. Peccato che per allora né la Camera (due consiglieri), né il Senato (due consiglieri), né il ministero dell’Economia (due consiglieri, tra cui il nuovo ad) né la stessa Rai (un consigliere) avranno scelto i nuovi amministratori della tv di Stato. Si andrà dunque in prorogatio fino a luglio, quando la “partita” delle nomine Rai si dovrebbe chiudere.

Approfondimenti