In pandemia è stata App mania: boom di scaricamenti e tempo speso. Tik Tok regina

0
158
Foto di free stock photos from www.picjumbo.com da Pixabay

Il 2020 è stato l’anno delle App. Tra i tanti strumenti digitali che hanno spopolato nei mesi segnati da lockdown e restrizioni legate alla pandemia, le applicazioni mobili hanno fatto registrare un vero e proprio boom. Lo certificano i numeri del rapporto State of mobile 2021, appena rilasciati da App Annie, piattaforma che classifica delle applicazioni e fornisce analisi e informazioni di mercato su questi strumenti.

Numeri, riportati da Andrea Secchi su Italia Oggi, che sottolineano una crescita esponenziale di tutti gli indicatori: +7% sull’anno precedente di applicazioni scaricate (oltre 218 miliardi nel mondo), +20% di spesa negli app store (143 miliardi di dollari); +20% di tempo speso da ciascun utente dentro una app (4,2 ore di tempo per utente ogni giorno). Un dato, quello del tempo, che in molti paesi supera quello passato dagli utenti davanti alla tv. Un balzo in avanti delle abitudini di utilizzo delle app di 2 o 3 anni in uno.

Una vera e proria app mania che ha riguardato tutti i settori: dai giochi che sono cresciuti del 20% sulla spesa totale dei consumatori e sugli utenti, alla settore finanziario che ha visto aumentare gli scaricamenti del 15% a livello mondiale e del 25% in quanto a tempo speso del 25%. Ma il vero re delle app si è rivelato, inevitabilmente, il settore dei social, con TikTok a farla da padrone.

La crescita inarrestabile di Tik Tok – Il social cinese ha trainato il boom delle app con una crescita a tre cifre in quanto a tempo speso per utente: +325% in tutto il mondo. Con gli utenti unici che, secondo le stime, raggiungeranno quota 1,2 miliardi (ora sono a 689 milioni). Una crescita inarrestabile che ha portato Tiktok a superare Facebook in quanto a tempo speso negli Stati Uniti e a raggiungere il primato dei social con più utenti attivi in Germania e Regno Unito. L’app dei video brevi scala la classifica anche dalle nostre parti dove, sebbene sia ancora lontana dai social più datati, ha raggiunto il quarto posto per tempo speso totale e il sesto nella classifica assoluta di tutte le app. I dati italiani, elaborati da Italia Oggi, parlano di 9 milioni di utenti unici a maggio per TikTok, contro i 31,3 milioni di WhatsApp, i 28 milioni di YouTube, i 25 milioni di Facebook e i 21 milioni di Instagram.

Approfondimenti