Iniziate le riprese di “Django”, nuova serie originale Sky e Canal+

0
296
Noomi Rapace_ph credit Saerun Noren. Foto da ufficio stampa Sky.

Sono attualmente in corso a Bucarest le riprese di Django, serie tv targata Sky e CANAL+, che reinterpreta liberamente l’omonimo classico western di Sergio Corbucci del 1966, al quale si era già ispirato anche Quentin Tarantino nel 2012 con il suo apprezzassimo Django Unchained. Nel cast principale attori di caratura internazionale come Noomi Rapace, Nicholas Pinnock e Matthias Schoenaerts, che saranno diretti, almeno per i primi dei 10 episodi totali, da Francesca Comencini. La sceneggiatura è ad opera di Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli, già autori di Gomorra – La Serie, affiancati qui da Francesco Cenni, Michele Pellegrini e Max Hurwitz.

Nicholas Pinnock_ph. credit Simon Emmett. Foto da ufficio stampa Sky.

Una grande produzione internazionale alla quale hanno partecipato, oltre Sky e CANAL+, anche Cattleya, Odeon Fiction e StudioCanal Tv. Un progetto attraverso il quale ci si propone di rileggere in chiave contemporanea e maggiormente psicologica il genere Western, andando a costruire una narrazione avvincente che riesca allo stesso tempo a rappresentare in maniera accurata il periodo storico portato in scena, ovvero quello tra il 1860 ed il 1870. Nello specifico, al centro del racconto saranno le vicende che ruotano intorno alla neonata città di New Babylon, baluardo di accoglienza per gli emarginati ed i perseguitati, nella quale Django approda durante la ricerca della figlia Sarah, unica sopravvissuta al massacro della famiglia dell’uomo, avvenuto 8 anni prima. Con sua grande sorpresa è proprio qui che la ritrova, divenuta ormai donna adulta ed in procinto di sposare John, l’uomo con cui lei stessa ha fondato la città. Sarah teme però che suo padre possa rappresentare un problema per New Babylon, mentre Django, dal canto suo, è convinto che la città sia in pericolo ed è perciò disposto a fare di tutto pur di non perdere nuovamente sua figlia.

La serie arriverà in prima tv assoluta su Sky e Now in Italia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Austria e Svizzera, mentre sarà trasmessa da Canal+ in Francia, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Africa e la stessa Svizzera.

 

 

 

 

Approfondimenti