La Gazzetta del Mezzogiorno riparte da Oscar Iarussi. È il nuovo direttore responsabile

0
1403
Il nuovo direttore della Gazzetta del Mezzogiorno, Oscar Iarussi - Foto da streaming

La Gazzetta del Mezzogiorno riparte Oscar Iarussi. Sarà lui il nuovo direttore responsabile del quotidiano barese pronto a tornare in edicola. A comunicare il nome del primo direttore della nuova era sono i nuovi editori del giornale, la Ecologica Spa e l’Editrice del Mezzogiorno. La nomina, spiegano, costituisce il “primo atto necessario al ritorno in edicola e sul web de La Gazzetta del Mezzogiorno”.

“Da oltre trent’anni alla Gazzetta del Mezzogiorno, dove ha curato la redazione Cultura e Spettacoli per poi approdare all’Ufficio Centrale, Iarussi – prosegue la nota – è apprezzata firma di rilievo nazionale e professionista di indiscussa competenza. La sua esperienza nel giornale e il suo riconosciuto impegno culturale saranno la guida migliore per la nuova vita del quotidiano che quest’anno compie 134 anni di storia”.

Chi è Oscar Iarussi – Saggista, critico cinematografico e letterario, Iarussi lavora da più di trent’anni alla Gazzetta del Mezzogiorno prima alla redazione cultura e spettacoli, di cui è stato responsabile, e poi all’ufficio centrale. Ha insegnato Storia del cinema americano all’Università di Bari. Fa parte del Comitato esperti della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Già presidente della Apulia Film Commission, ha ideato le rassegne «Frontiere. La prima volta» (catalogo Laterza, 2011) e «Tu non conosci il Sud». Tra i suoi libri: «L’infanzia e il sogno. Il cinema di Fellini» ( Ente dello Spettacolo, 2009) e «Visioni americane. Il cinema “on the road” da John Ford a Spike Lee» ( Adda, 2012). Con il Mulino ha pubblicato «C’ era una volta il futuro. L’Italia della Dolce Vita» ( 2011), «Andare per i luoghi del cinema» ( 2017) e «Amarcord Fellini. L’alfabeto di Federico» (2020).

Approfondimenti