La lite Boschi – Gruber scala i trending topics di Twitter

0
1366
Lilli Gruber e Maria Elena Boschi in due fotogrammi della puntata di Otto e Mezzo dell'8 dicembre 2020 su La7

La “pietra dello scandalo”, per così dire, è stata la paparazzata del settimanale “Chi”: una serie di scatti che ritraevano Maria Elena Boschi, presidente dei deputati di Italia Viva, in compagnia del fidanzato, all’aria aperta e con la mascherina abbassata, “rea”, secondo Lilli Gruber, di dare il “cattivo esempio” agli italiani. A nulla sono valse le spiegazioni date dall’onorevole Boschi durante l’intervista andata in onda ieri, 8 dicembre, su La7, e i suoi ripetuti richiami al voler parlare di temi più importanti, come il Recovery Fund. Di cui poi, per inciso, si è parlato, ma ormai il dado era tratto.

E la rete, ovviamente, si è scatenata. L’argomento “Gruber” è ormai nei trend di Twitter da ore, e alle 12.30 del giorno dopo la trasmissione è ancora saldamente al terzo posto degli argomenti più discussi in rete con oltre 13.000 tweet, seguito da “Boschi” al 7° posto. Pro e contro, amici e nemici, il battibecco andato in onda ieri sera è diventato anche pretesto per un processo al giornalismo e uno scontro femminismo/maschilismo, più che un dibattito sul peso politico del partito dell’onorevole Boschi e al rischio di crisi di Governo.

Almeno 2.300 i commenti al tweet dell’onorevole Boschi:

fra cui quello della senatrice Garavini in sua difesa:

Anche la Ministra Bellanova scende in arena a fianco della collega di partito:

E stamattina non poteva mancare il post su Facebook di Selvaggia Lucarelli:

che già ieri sera era intervenuta nella conversazione social:

battibeccando col deputato Luciano Nobili di Italia Viva con un infelice “Lucià, ne ha prese così tante che per uscire dagli studi ha chiamato il 118” e che rischia oggi di infiammare Twitter più di quanto non stia accadendo per lo scambio di battute fra Lilli Gruber e Maria Elena Boschi.

Analoghi scudi alzati a difesa della Gruber, molti dal mondo del giornalismo

Da Luca Telese

a Francesca Barra

C’è chi parla di “agguato”, chi recupera un “asfaltare” di renziana memoria:

Certo è che oggi, per dirla con Bertaglio (giornalista ambientale), si parlerà più del “duello” Gruber-Boschi che di Recovery Fund e dintorni.