La Serie A sulla Rai col fiato sospeso fino al “90esimo minuto”

0
518

Chi raccoglierà l’eredità di Gabriele Romagnoli a RaiSport – oltre a rimettere a posto le macerie di “Beirut” – dovrà anche riuscire nel miracolo di incastonare in palinsesto un programma che consenta a chi non ha soldi per la pay tv di Sky e Dazn di vedere almeno i gol della Serie A e della Serie B. Ieri, l’Assemblea della Lega B ha venduto alla Rai (2,7 milioni l’anno) l’anticipo in chiaro del venerdì per i prossimi tre anni. Ma “ha ritenuto insufficiente” l’offerta di Viale Mazzini per gli highlights della B e per le dirette Radio. E anche gli highlights della Serie A saranno assegnati entro il 18 agosto. E lì serve pure l’imprimatur del cda Rai…

Pacchetti di gol indispensabili per mantenere in vita lo storico programma Rai “90esimo minuto” che appunto sarà un misto tra Campionato e cadetti. Se tutto filerà liscio, il contenitore – condotto da Simona Rolandi e Alessandro Antinelli secondo il “testamento” di Romagnoli datato 7 giugno 2018 – partirà alle ore 19 di domenica 19 agosto; e trasmetterà solo gli highlights delle tre partite del sabato e quella della domenica alle 12.30 (oltre ai gol dei cadetti). in tempi di pay tv multipiattaforma, non certo una pietanza prelibata. Ma è comunque un atto dovuto dal servizio pubblico. Chi non può permettersi una tv a pagamento, insomma, stia pure tranquillo. I gol del calcio li vedrà lo stesso un po’ più tardi sulla Rai. E poi c’è sempre la Domenica Sportiva, con Giorgia Cardinaletti e Marco Lollobrigida…

Approfondimenti