La tv out of home tira: +81,3% la raccolta pubblicitaria sulla GoTv a Dicembre

0
352

La tv out fo home, la cosiddetta GoTv, piace alla pubblicità. Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Osservatorio FCP-Assogotv (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità) il fatturato pubblicitario del mezzo Go tv a Dicembre 2021 ha raggiunto un fatturato totale di € 1.247.000,00 con un incremento record del +81,3% sullo stesso mese del 2020. Considerando l’intero anno 2021 i dati evidenziano, per il periodo Gennaio-Dicembre, un fatturato totale di € 8.008.000,00 pari al +10,8% sull’intero fatturato del 2020.

“In un contesto di mercato ancora fortemente condizionato dalla pandemia – dichiara Angelo Sajeva, Presidente FCP-Assogotv – la Gotv ha dimostrato di essere un media ancora rilevante nella nuova dieta mediatica delle moving people e uno strumento sempre funzionale alla ricerca di coperture e frequenze efficaci”.

“L’andamento della curva pandemica – aggiunge Sajeva – e le ripetute limitazioni sociali che hanno caratterizzato il 2021 hanno inciso in maniera importante sulle performance commerciali dei nostri canali e, ciò nonostante, abbiamo saputo recuperare parte del gap con il 2019; con un trend percepito dei flussi di audience spesso peggiore rispetto alla realtà, gli strumenti di analytics con cui monitoriamo i nostri canali, sono stati uno strumento strategico per la valorizzazione del nostro media. Quello che ogni player Gotv mette a disposizione dei pianificatori è oggi un dataset profondo, capace di descrivere nel dettaglio i flussi passeggeri e di fornire quantificazioni specifiche sulle performance di campagna in termini di KPI media. Un approccio moderno e fortemente tech oriented che avvicinano la Gotv agli standard dei media più utilizzati per le pianificazioni pubblicitarie e che siamo sicuri permetteranno al nostro mezzo di tornare al ruolo di best performer nel mercato dei media”.

Approfondimenti