Lezione d’inglese (doppia) per editori e giornalisti italiani

0
191

Una bella lezione giunge in questi giorni dall’Inghilterra per gli editori e per i giornalisti italiani. La “zietta” Bbc, infatti, si è scusata con Carrie Gracie, sua ex-corrispondente dalla Cina, per averla sottopagata rispetto a giornalisti uomini dello stesso ruolo e afferma di avere “rimesso le cose a posto” restituendole la differenza in arretrato. Gracie aveva dato le dimissioni in gennaio dai China Editor, capo dell’ufficio di Pechino e dei programmi in cinese, per protesta contro la diseguaglianza di trattamento. “Sono contenta che la disputa sia stata risolta, è la dimostrazione che si possono fare progressi”, commenta la giornalista. Gracie ha donato l’intera somma ricevuta alla Fawcett Society, una associazione di beneficenza che porta il nome della fondatrice del movimento delle suffragette. “Thank you so much to everyone who has supported me on this long hard road. I’m home”, ha scritto Gracie su Twitter.