Lo streaming alza i prezzi – a cura di Telpress

0
232
foto: Sito Dazn

Dazn, via al riposizionamento (Italia Oggi p.17). Dopo l’Italia, dal 1° febbraio anche in Germania raddoppia le tariffe a 29,99 euro al mese, con sollevazione popolare dei clienti sul mercato tedesco.  Modello premium per gli ott: prezzi più alti per meno clienti. È il destino degli over the top, nati come strumenti flessibili, di consumo mordi e fuggi a poco prezzo. Stanno ormai tutti scivolando nella parte premium del mercato a causa degli altissimi costi sia dei diritti sportivi (nel caso di Dazn), sia delle produzioni originali che li identificano e differenziano rispetto alla concorrenza: se prima il modello di business era “prezzi bassi per tanti clienti”, ora si vira verso “prezzi più alti per meno clienti”.