Magalli, quel “cervellone” di Del Noce e le sue “botte di genio”

0
146

Peter Gomez, direttore de ilfattoquotidiano.it e conduttore del programma “La confessione” intervista stasera Gianfranco Magalli. E l’anchorman Rai, con contratto in scadenza a maggio 2019, ne approfitta per levarsi qualche sassolino dalle scarpe. Ho letto che Fabrizio Del Noce, quando era dg Rai, l’aveva messa in quarantena, è vero?, chiede Gomez. “Del Noce ne ha fatte tante, non è che stiamo a rievocarle tutte, ne ha fatte tante non solo a me, basta pensare a quello che ha fatto a Biagi”, replica Magalli. Insiste Gomez: “Appunto, ma perché a lei? A Biagi era più facile capirlo. “Così, perché lui aveva le sue preferenze, era il direttore e decideva. Io facevo per esempio allora due programmi di grande successo – spiega il conduttore de ‘I fatti vostri’ – uno era ‘I cervelloni’, l’altro ‘Fantastica italiana’. Appena diventò direttore Del Noce – rivela – mi tolse ‘I cervelloni’, lo dette a una conduttrice e lo chiusero dopo due puntate. Io erano anni che lo facevo. ‘Fantastica italiana’ – continua – lo dette a due conduttori e lo chiusero dopo una puntata. E di queste botte di genio ne ha fatte parecchie”.
 

Approfondimenti