Master di giornalismo di Bari. Al via le iscrizioni per i futuri reporter

0
222
La home page del sito del Master di giornalismo di Bari - Foto: www.mastergiornalismo.eu

Sono aperte le iscrizioni per il nuovo biennio del Master in giornalismo di Bari. Giunto all’ottava edizione il corso è riconosciuto dall’Ordine dei giornalisti e sostituisce il praticantato giornalistico che permette l’accesso all’esame di Stato da professionista.

Le domande di ammissione dovranno essere compilate e presentate on line entro il 30 novembre 2020 attraverso il sito dell’Ateneo barese: http://www.studenti.ict.uniba.it/esse3/AddressBook/ ABStartProcessoRegAction.do. La partecipazione è riservata ai laureati di Università italiane e straniere legalmente riconosciute.

La scuola nasce su iniziativa dell’Università degli Studi “Aldo Moro” in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti di Puglia e il Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. E’ risultata, in base alle periodiche ispezioni dell’Ordine nazionale, fra i primi master d’Italia (e primo nel Sud) per la formazione dei giornalisti ed è anche uno dei meno costosi con una quota di partecipazione complessiva di 8000,00 euro.

La figura professionale che la scuola si propone di formare è quella di un giornalista che possa operare nei diversi settori della professione, dagli uffici stampa pubblici (ex L. 150/2000) e privati, alle grandi news room, dalla cronaca al giornalismo scientifico, muovendosi in ambienti digitali e social, curando la notizia in tutte le sue forme: scrittura, video, radio, foto, web.

Il coordinatore del corso è il prof. Luigi Cazzato, docente di Lingua e letteratura inglese dell’Università di Bari nonché docente di postcolonial journalism per il Master, mentre il direttore delle testate del master è Lino Patruno, a lungo direttore della Gazzetta del Mezzogiorno e docente di scrittura giornalistica e giornalismo a stampa.

Il master, a frequenza obbligatoria, prevede un intenso programma di esercitazioni pratiche. Medi@terraneo News, la testata giornalistica diretta da Patruno, comprende una rivista cartacea, un quotidiano on line, un Tg ed un Gr. I corsisti, che vengono iscritti nel registro dei praticanti dell’Ordine della Puglia, lavorano in una vera e propria redazione, sperimentando tutte le forme del giornalismo e della comunicazione. Requisito preliminare è il possesso di un diploma universitario triennale o altro titolo universitario superiore.

La selezione per l’ammissione al Master avviene attraverso una prova tre diverse prove scritte: la stesura di un articolo, una prova di sintesi, un questionario di cultura generale, che ricalca quella delper l’esame di Stato; ed un colloquio orale, che comprende l’accertamento della padronanza della lingua inglese.

Approfondimenti