Mediaset approva i risultati economici del 2021: crescono ricavi e utile

0
122
Cologno_monzese_mediaset. Foto Wikimedia Commons

Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Mediaset ha approvato all’unanimità i risultati economici dell’esercizio 2021, registrando una crescita superiore alle stime iniziali su tutte le principali voci di bilancio. La luce in fondo al tunnel della pandemia ha favorito il consistente incremento dei Ricavi netti consolidati, che toccano i 2.914,3 milioni di euro segnando un +10,5% rispetto al 2020. Ancora meglio l’Utile netto, salito a 374,1 milioni di euro con un +169% rispetto 2020 e +97%  in riferimento al 2019, in epoca pre-Covid. Bene anche il Risultato operativo (EBIT) rettificato, che raggiunge i 475,6 milioni di euro (+52,4% sul 2020), e la Generazione di cassa caratteristica (free cash flow), in positivo per 507,3 milioni di euro contro i 311,8 dell’anno precedente.

Dividendi agli azionisti – Un andamento di ottimo livello che consente di remunerare in modo significativo l’investimento degli azionisti di MFE-MEDIAFOREUROPE N.V. A tale scopo il Board ha deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo lordo, relativo all’esercizio 2021, pari a euro 0,05 per ciascuna azione ordinaria di categoria A e di categoria B. Perdipiù, la progressiva uscita dall’emergenza pandemica ha già dato modo al Gruppo di stimare una prosecuzione della crescita anche per il 2022. Ciò, nonostante l’incertezza legata all’evoluzione della guerra in Ucraina che, stando ai dati registrati nei tre primi mesi dell’anno in termini economici e di raccolta pubblicitaria, non sembra avere al momento intaccato in maniera decisa l’andamento del mercato televisivo.

Approfondimenti