Nasce Strade Nuove, nuova testata online “green” diretta da Luca Telese

0
519
La home Page della nuova testa diretta da Luca telese, Strade Nuove - Foto da https://www.stradenuove.net/

“Un piccolo giornale che si propone di fare grandi cose”. Inizia così il primo editoriale di Luca Telese chiamato a dirigere “Strade nuove” (stradenuove.net) nuova testata giornalistica on line, edita da Phacelia. La nuova proposta editoriale si occuperà “di sostenibilità, di nuove tecnologie, di mobilità, di ecologia e di impresa” scrive ancora il neodirettore. “Si propone di raccontare un frammento di nuova Italia che già esiste, e che ha già trovato il modo di introdurre un salto di innovazione nei processi apparentemente non lineari del mercato”.

Il progetto nasce all’interno del network di Primavera d’Impresa, iniziativa nata per premiare la creatività delle pmi toscane che oggi conta una rete di ben 410 imprese, con corsi di formazione via web per imprese e professionisti. L’obiettivo del nuovo progetto – si legge nel comunicato di presentazione – “in un mondo sempre più pervaso da notizie non validate, spesso false, è quello di puntare su di un’informazione e una comunicazione di qualità corredate da dati scientifici con un approccio che costruisca valore nella quotidianità basata sulla crescita economica, umana e sociale”.

Il ciclo dei rifiuti e il traffico di quelli tossici, infrastrutture sicure e sostenibili per l’ambiente, l’economia e la qualità di vita delle persone, gli effetti della pandemia su bambini e ragazzi e sulle donne, il turismo che volta pagina. Sono solo alcuni dei primi temi affrontati dalla nuova testata indipendente che in redazione riunisce un mix di giornalisti esperti affiancati da nuove leve. L’idea che accomuna tutti, si legge sul sito “è la voglia e la determinazione di costruire insieme una rivista che parli di sostenibilità secondo i paradigmi europei, che veda lo sviluppo economico affiancato a quello umano e sociale per aiutare il nostro pubblico a conoscere e approfondire temi utili nel miglioramento continuo di tutti noi”.

“Il nostro obiettivo, ambizioso a determinato è aiutare i lettori a conoscere e approfondire il mondo che li circonda, con occhio critico e spirito analitico” afferma l’editore, Presidente del Consiglio d’Amministrazione, Cristina Nati. “Desideriamo creare una rivista che racconti i protagonisti di oggi, parli di sostenibilità secondo i paradigmi europei, affianchi lo sviluppo a quello umano e sociale”.

Approfondimenti