Netflix e Amazon conquistano i Diversity Brand Awards 2022

0
337

La quinta edizione dei Diversity Brand Awards ha visto trionfare due colossi come Netflix ed Amazon. I riconoscimenti, creati e promossi dall’associazione no profit Diversity, premiano ogni anno le aziende capaci di veicolare efficacemente al mercato finale il loro concreto impegno sul fronte della diversità e dell’inclusione. Nello specifico, Netflix è risultato vincitore “overall” per il suo impegno estensivo nel campo della D&I (Diversity and Inclusion), mentre Amazon ha conquistato il premio della categoria digital per il  progetto “Hour of Code – Laboratori di coding per giovani studenti e studentesse”.

I vincitori sono stati decretati dalla sintesi dei risultati di una web survey e delle valutazioni del Comitato Scientifico (composto da professori universitari esperti sulle tematiche del branding, del trust e del marketing) e di un Security Check Committee formato da esperti delle specifiche forme di diversità. L’assegnazione dei premi è avvenuta, come di consueto, nel corso del Diversity Brand Summit che ormai da cinque anni consecutivi riunisce i brand maggiormente attivi nel promuovere una cultura orientata all’inclusione. “È un grande onore per noi ricevere questo prestigioso riconoscimento” ha commentato Claudia Vaccarone, Inclusion Strategy Manager EMEA di Netflix. “Per la nostra azienda l’inclusione è parte del DNA culturale, è responsabilità di ogni collega ed è un valore portante che accompagna ciò che facciamo e come lo facciamo. Abbiamo la convinzione che le grandi storie siano capaci di intrattenere ma anche di sfidare i pregiudizi e facilitare la comprensione e l’empatia”.

“Per noi tecnologia, innovazione, diversità e inclusione vanno di pari passo, ed ogni giorno ci impegniamo per promuovere un ambiente di lavoro e una società più equa in cui l’unicità di ciascuno rappresenta il valore aggiunto di ogni progetto”, ha spiegato invece la vicepresidente di  Amazon.it Mariangela Marseglia nel ringraziare per l’assegnazione del premio. “Il riconoscimento del Digital Diversity Brand Award dimostra che stiamo andando nella giusta direzione: è infatti grazie alla diversità delle nostre prospettive e alle caratteristiche che ci rendono unici che possiamo davvero innovare, anche attraverso l’educazione e la formazione dei più giovani in ambito scientifico e tecnologico. La strada da fare è ancora lunga, ma posso garantire che Amazon continuerà a supportare e collaborare con chiunque abbia a cuore il tema”.