Netflix, la nuova frontiera è il taglio dei costi: via 150 dipendenti – a cura di Telpress

0
255
Foto di Tumisu da Pixabay

Via 150 lavoratori a tempo pieno, poi part time e free lance – riporta Italia Oggi -. La crescita rallentata si ripercuote sui dipendenti americani e sui progetti di animazione. Netflix, a fine 2021, aveva circa 11.300 dipendenti a tempo pieno nel mondo, di cui 8.600 (il 76%) negli Stati Uniti e in Canada. Ed è proprio in questi territori che inizia, con i primi segnali deboli, il nuovo corso del colosso dello streaming: sono appena stati tagliati 150 dipendenti a tempo pieno, cui sommare altri 70 part time quasi tutti impiegati nei progetti di animazione (molti dei quali sono stati sospesi), e poi le decine di free lance che lavoravano sui social media e nelle pubblicazioni editoriali di Netflix. In aprile, invece, Netflix si era liberata di 25 unità impegnate nel marketing.

Approfondimenti