NY Times, Meredith Kopit Levien nuova Ad. La più giovane di sempre

Cambio ai vertici del New York Times. Dal prossimo 8 settembre Meredith Kopit Levien sarà la nuova amministratrice delegata del quotidiano newyorkese.

La Levin, 49 anni, prende il posto di Mark Thompson al vertice del giornale dal 2012. Nello spiegare la sua uscita, Thompson – quasi 63enne – ha spiegato di aver scelto questo momento "perché abbiamo raggiunto tutto quello che mi ero fissato quando sono arrivato al New York Times otto anni fa".

Levin sarà la seconda donna amministratore delegato dopo Janet Robinson, oltre ad essere la persona più giovane nella storia dell'editrice newyorkese a ricoprire questo ruolo. Entrata nel 2013 come responsabile della pubblicità, è stata promossa chief revenue officer nel 2015 e chief operating officer nel 2017 con il compito di occuparsi soprattutto della crescita degli abbonamenti digitali al giornale.

Un compito ben svolto visto che negli ultimi otto anni gli abbonati alla versione digitale del New York Times sono passati da 640mila a oltre cinque milioni, portando al giornale più di 800 milioni di dollari di entrate all'anno.

Arthur Gregg Sulzberger, l'editore del giornale, ha commentato la nomina di Leven dicendo che in questi anni "tutto ciò che ha toccato nell'organizzazione, lo ha migliorato".

Dal canto suo la nuova Ad ha dichiarato che "in qualità di amministratore delegato continuerà ad espandere la strategia della società puntando ancora sulla sottoscrizione", un piano che ha aiutato il Times a superare una recessione nella pubblicità migliorando le sue fortune finanziarie.

Pin It