Presentata l’undicesima edizione di Più libri più liberi

pilibripiliberi1Quattro giorni, 400 espositori, 40 nuovi editori, 60mila titoli, 280 appuntamenti in fiera, 140 iniziative in 50 luoghi della città. Questi i numeri dell'undicesima edizione di Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, unico appuntamento in Europa dedicato all'editoria indipendente. La manifestazione è in programma a Roma, al Palazzo dei Congressi dell'Eur, dal 6 al 9 dicembre e quest'anno darà spazio alle nuove correnti letterarie internazionali (Russia, Brasile, Grecia e l'immenso continente africano). Tante le iniziative rivolte agli addetti ai lavori, con una serie di incontri professionali e tavole rotonde sull'editoria; agli studenti, con un progetto che crea un ponte tra scuola e fiera; alla città, con un circuito off che si espande sotto forma di network, coinvolgendo con appuntamenti e spettacoli decine di luoghi "esterni": biblioteche, librerie, associazioni. Tra i nomi del panorama editoriale, Andrea Camilleri, Massimo Carlotto, Marcello Fois, Dacia Maraini. Tanti gli ospiti internazionali, come il veterano del giornalismo investigativo Günther Wallraff, il testimone della crisi greca Christos Ikonomou o le nuove voci della narrativa di origine africana Moussa Konaté, José Eduardo Agualusa e Yvan Sagnet. Da quest'anno, Più libri più liberi esce dai confini fisici del Palazzo dei Congressi e inaugurano una ricca programmazione off che coinvolge decine di luoghi di Roma: dal Nuovo Sacher al teatro Quarticciolo, dal Palazzo delle Esposizioni alla Biblioteca Nazionale.

Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.