Giornalisti del Mediterraneo. Tornano festival e premio sui temi del Mediterraneo

Torna con un evento diviso in due momenti tra Bari e Otranto il "Festival Giornalisti del Mediterraneo". Un evento ormai consolidato che quest'anno arriva alla 9° edizione ed è organizzato dall'Associazione "Terra del Mediterraneo", in partnership con il Comune di Otranto. Insieme al Festival torna anche l'omonimo concorso con tre sezioni tematiche: terrorismo internazionale; diritti umani e Europa; turismo e marketing territoriale. La prima parte del Festival a Bari, si terrà dal 23 al 26 maggio, e avrà come protagonisti i temi legati all'etica dell'informazione, dell'impegno civile, del legame tra informazione e legalità, di tutela dei minori. Ad Otranto, nel secondo momento che si svolgerà dal 5 al 9 settembre, si approfondiranno le questioni legate al Medio Oriente, Isis e Terrorismo. Si terrà, inoltre, il forum "Euro Mediterraneo: il ruolo dei mass media nelle zone di guerra con Parteciperanno giornalisti provenienti da Libia, Giordania, Marocco, Malta, Cipro, Francia, Spagna, Algeria, Tunisia.

Organizzata dall'Associazione Terra del Mediterraneo con il Comune di Otranto e creata dal giornalista Tommaso Forte, l'iniziativa coinvolge la Regione Puglia, il Corecom regionale, l'Università di Bari ed il Corpo Consolare I candidati al premio potranno presentare le proprie opere entro il prossimo 15 giugno. È possibile scaricare il regolamento dal sito www.giornalistidelmediterraneo.it o chiedere informazioni chiamando il numero 346.8262198.

Il concorso "Giornalisti del Mediterraneo" che si svolgerà nell'ambito del Festival si rivolge a giornalisti di professione e freelance, oltre che ai giovani talenti delle scuole di giornalismo e dei corsi di laurea in Scienze della Comunicazione e mira a coinvolgere reporter italiani e stranieri, della carta stampata e della televisione, del mondo del web e radiofonico.

"Il Festival e il suo concorso rappresentano una straordinaria occasione attraverso la quale avviare un momento di confronto e di dibattito critico sui principali temi legati al Mediterraneo - spiega Tommaso Forte, giornalista e autore del Festival. I lavori dei candidati ci permetteranno di aprire un focus sui fatti di cronaca che toccano la nostra quotidianità e che inevitabilmente ci spingono a una presa di coscienza sugli scenari che si aprono nel nostro futuro. Tutto ciò in un momento storico in cui il ruolo dell’informazione ricopre una funzione strategica, favorendo la conoscenza degli avvenimenti".

Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.