Festival della Mente. Anche Jovanotti tra gli ospiti della XVI edizione

E' stato presentato oggi (16 Luglio) alla Casa degli Atellani di Milano il programma della XVI edizione del Festival della Mente, il primo festival in Europa dedicato alla creatività e alla nascita delle idee, che si terrà a Sarzana dal 30 agosto al 1 settembre, con la direzione di Benedetta Marietti.

Promosso dalla Fondazione Carispezia e dal Comune di Sarzana, il festival prevede 66 incontri tra conferenze, spettacoli, workshop e momenti di approfondimento. Filo conduttore di questa edizione è il concetto di futuro. Sul tema si confronteranno scienziati, filosofi, letterati, storici, artisti, psicoanalisti, sociologi, esploratori e architetti.

Nello specifico saranno 40 gli incontri in programma ai quali si aggiungono 20 eventi ideati appositamente per bambini e ragazzi e 6 workshop didattici nella sezione curata da Francesca Gianfranchi, un vero festival nel festival.

Un centinaio di ospiti italiani e internazionali in tre giornate indagheranno i cambiamenti, il fermento creativo e le speranze della società attraverso incontri, letture, spettacoli, laboratori e momenti di approfondimento culturale, rivolgendosi, con un linguaggio chiaro e comprensibile, al pubblico ampio e intergenerazionale che è da sempre la vera anima del festival.

Tema dell'edizione 2019 del Festival è "Il futuro". "Il concetto di futuro è sempre stato importante e necessario per la mente umana - spiega Benedetta Marietti -, ma acquista particolare significato in un'epoca come la nostra, densa di cambiamenti sociali, di trasformazioni tecnologiche e di incognite che gravano sul presente. Con il consueto approccio multidisciplinare, il festival si interroga sugli scenari possibili che ci attendono in campo scientifico e umanistico, senza però dimenticare che per guardare al domani bisogna conoscere il passato. E con la ferma convinzione che per immaginare il futuro che vogliamo è necessario creare e inventare una realtà nuova a partire dall'oggi. Spero che il festival, attraverso le voci competenti e appassionate dei relatori, riesca a trasmettere la convinzione che tutti noi possiamo e dobbiamo diventare inventori del futuro".

Tra gli ospiti, l'ingegnere aeronautica Amalia Ercoli Finzi, che aprirà il Festival parlando del futuro prossimo e lontano delle esplorazioni spaziali; lo psicoanalista Massimo Recalcati, protagonista sabato 31 agosto con la conferenza "Sarà ancora possibile amarti?", portando il pubblico all'interno del grande labirinto della vita amorosa. Incontri previsti anche con Masha Gessen, una tra le più brillanti giornaliste della scena internazionale, con lo storico Alessandro Barbero, con la storica dell'arte Ilaria Bonacossa, oltre allo spettacolo del musicista e dj Alessio Bertallot.

Ma l'ospite più atteso è sicuramente Jovanotti, che sarà presente sul palco in Fortezza Firmafede domenica 1 settembre insieme allo scrittore Paolo Giordano. Insieme cercheranno di rispondere al dilemma se esista o meno una curva che colleghi le intuizioni del passato con le creazioni del futuro così da indicare una traiettoria definita, inventando un futuro che ci piace e che vogliamo veder realizzato.

A fare in modo che tutti si svolga per il meglio saranno impegnati 500 volontari, di cui la maggior parte studenti, per quella che sarà sotto tutti i punti di vista un'edizione da record del Festival della Mente.

Per chi vorrà partecipare sarà possibile acquistare i biglietti a partire da domani 17 luglio direttamente sul sito del festival: www.festivaldellamente.it. Qui si può consultare anche il programma completo con tutti gli eventi.

Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.