"Virus alla conquista del sud". L'Odg segnala Libero per il titolo sul Coronavirus al sud

"Virus alla conquista del sud". E' il nuovo titolo con cui Libero ha aperto l'edizione di ieri (4 Marzo) sull'emergenza Coronavirus e che ha suscitato la reazione dell'Ordine nazionale dei Giornalisti.

L'organo che regola la professione giornalistica ha deciso di segnalare il caso al Consiglio di Disciplina Territoriale della Lombardia, dando, come si legge nella nota pubblicata dall'Odg "un segnale simbolico di distanza e di dissenso rispetto a una reiterata scelta redazionale su temi di grande rilevanza sociale".

Il titolo si riferisce a un articolo a firma di Renato Farina in cui, alla luce dei primi casi di infezione registrati nel Mezzogiorno, si sosteneva la teoria del "mal comune, mezzo gaudio". In questo modo, infatti, il cittadino del Nord Italia non può più essere considerato come "untore".

La segnalazione per la prima volta è stata sottoscritta dall'intero Esecutivo dell'Ordine che ha dato, in questo modo, un segnale forte di unità e compattezza sulla vicenda.

Ora bisognerà vedere se questa segnalazione porterà a qualche conseguenza concreta per il quotidiano. In questo caso a rischiare in prima persona sono il direttore responsbile Pietro Senaldi e il giornalista autore dell'articolo, Renato Farina. Secondo la legge 69 del 1963 che regola la professione giornalistica le possibili sanzioni sono 4: si va dal semplice avvertimento, passando per la censura, fino ad arrivare alla sospensione dall'esercizio della professione "per un periodo non inferiore a due mesi e non superiore ad un anno" ed in ultimo alla radiazione dall'albo.

Pin It

 

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.