Elezioni Ordine. Il Ministero di Giustizia dice "no" al rinvio

Le elezioni per il rinnovo dell'Ordine dei giornalisti possono tenersi regolarmente tra fine settembre e inizio ottobre prossimi. È quanto si evince dal parere del ministero della Giustizia in risposta alla richiesta di differimento delle elezioni avanzata da quattro Ordini regionali, a cui si erano contrapposti due pareri di segno diverso, il primo firmato da 14 presidenti regionali e il secondo sottoscritto da 29 consiglieri nazionali su 57.

Il Ministero sottolinea con dovizia di particolari, fra l'altro, che attualmente non ci sono le condizioni per un rinvio delle elezioni giustificato da una situazione sanitaria che, anzi, oggi "consente di formulare un giudizio prognostico favorevole sulla possibilità di poter svolgere regolarmente" le elezioni.

Inoltre lo stesso Ministero ricorda che nello stesso periodo si svolgeranno referendum, elezioni regionali e comunali, per i quali saranno chiamati alle urne milioni di italiani.

Infine, il dicastero di via Arenula precisa di non aver competenza per poter modificare quanto previsto dalla legge. Un rinvio delle elezioni potrebbe infatti essere stabilito solo con un provvedimento legislativo ad hoc.

Pin It