Johnston Press testa l'online a pagamento

johnston_press.jpgSe ne parlava con insistenza già da parecchi mesi, ma il principale sostenitore di questa iniziativa, Rupert Murdoch, non può più vantarne il primato, che spetta invece alla Johnston Press. Questo colosso editoriale, che in Gran Bretagna controlla circa 300 quotidiani locali, ha annunciato che per il momento avvierà l’esperimento solo su 6 testate, ma se avrà successo lo estenderà a tutte gli altri quotidiani, prevedendo il pagamento di 5 sterline ogni tre mesi. In realtà, progetti simili sono già stati sperimentati in Gran Bretagna dal Financial Times che permette l'accesso gratuito solo a un numero limitato di news mentre la lettura della maggior parte del sito e' a pagamento. Mentre nel resto del mondo, fra il 1999 ed il 2002, altre illustri testate, dal Pais al New York Times al Wall Street Journal avevano tentato di offrire a pagamento le proprie notizie online, ma fra tutte queste, solo il Wall Street Journal è riuscito a farne un business vero, grazie all'esclusività e alla segmentazione dei propri contenuti.
Pin It