Coronavirus e fake news. Martella lancia l'allarme

"In questo momento così delicato c’è chi cerca, con la diffusione di fake news, di minare alla base e di compromettere il lavoro che si sta compiendo ad ogni livello, da quello sanitario a quello istituzionale e di informazione, per contenere in modo efficace il diffondersi del coronavirus con la collaborazione dei cittadini". La denuncia arriva dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'editoria e all'informazione, Andrea Martella. "Le fake news - rileva Martella nella nota - sono un odioso strumento che va contrastato con rigore perché rischiano di far venire meno la...

Leggi tutto

Elezioni Inpgi: rafforzata la maggioranza uscente. Tutti i risultati

L'Inpgi rinnova i suoi organi statutari: si sono concluse le elezioni per la Gestione principale e di quella della Gestione separata dell'Istituto nazionale del previdenza dei giornalisti italiani. Completate le operazioni di scrutinio, sono noti i nomi dei 50 giornalisti attivi non titolari di pensione diretta, dei 10 giornalisti pensionati in Consiglio generale, i 5 componenti del Comitato amministratore della Gestione separata, i 6 Sindaci per la Gestione principale (3 effettivi e 3 supplenti), e dei 2 Sindaci per la Gestione separata (1 effettivo e 1 supplente) eletti negli organi...

Leggi tutto

La Repubblica, nuove minacce a Scalfari e redazione. La procura indaga

Lettere anonime, allarmi bomba e diverse minacce stanno tempestando nell'ultimo periodo alla redazione de "La Repubblica" ed il suo fondatore Eugenio Scalfari. La vicenda inizia lo scorso 15 gennaio quando nella sede di Roma era scattato, dopo una telefonata anonima, un allarme bomba rivelatosi poi falso. La scorsa domenica, un nuovo capitolo della vicenda, con quattro lettere recapitate all'ufficio di smistamento posta della redazione, poi consegnate alla segreteria di direzione. Tre mittenti tedeschi e uno del Regno Unito, tutti palesemente falsi, inviate attraverso il servizio di posta...

Leggi tutto

Migranti. Aggredito Nico Piro e la troupe del Tg3 a Lesbo. La solidarietà del Cdg

Nuova aggressione ad un giornalista intento a svolgere il suo lavoro. Stavolta è toccato a Nico Piro, cronista del Tg3 nonché collaboratore ed amico del Centro di documentazione giornalistica, mentre cercava di documentare gli scontri in atto nell'isola greca di Lesbo, tra forze dell'ordine e migranti che manifestavano. Mentre raccontava delle tensioni, Nico Piro è stato "affrontato" da attivisti locali come testimoniato dal servizio andato in onda nell'edizione delle ore 19 del Tg3 del 4 febbraio  (qui il link al video). Il Centro di documentazione giornalistica esprime la sua...

Leggi tutto

Formazione giornalisti. Le indicazioni dell'Ordine per i ritardatari

E' appena terminato il secondo triennio di formazione obbligatoria per i giornalisti iscritti all'albo ed i numeri di coloro che non hanno adempiuto all'obbligo sembrano non essere così esigui. L'ottenimento dei famosi crediti non piace a molti ed è spesso visto come una noiosa perdita di tempo. Ma resta pur sempre un obbligo di legge per gli iscritti all'albo professionale. Per questo, l'Ordine nazionale dei giornalisti ha appena diffuso le indicazioni per permettere ai "ritardatari" di recuperare i crediti mancanti. I giornalisti inadempienti "avranno tempo fino al 30 giugno prossimo - si...

Leggi tutto

Pubblicisti, stop all'iscrizione a posteriori. Arriva il "registro degli aspiranti"

Cambia la modalità di accesso all'albo dei pubblicisti per gli aspiranti giornalisti. Nella seduta del 28 e 29 Gennaio, il Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, di concerto con la Consulta dei presidenti regionali, ha varato a larga maggioranza l'introduzione del "Registro degli aspiranti pubblicisti". Dal primo aprile 2020 l'attività giornalistica non sarà più riconosciuta a posteriori ma, con l'introduzione del nuovo registro, gli aspiranti cronisti dovranno presentare all'Ordine regionale competente una comunicazione di "inizio attività" con tanto di indicazione della testata o...

Leggi tutto

Lucia Annunziata lascia l'Huffington Post. Il Cdr: Gedi chiarisca le prospettive

Lucia Annunziata non è più la direttrice dell’Huffington Post. Lo ha comunicato ieri, martedì 21 gennaio, alla redazione ed al nuovo direttore generale del Gruppo Gedi, Scanavino. Una decisione motivata dalla giornalista con una semplice quanto stringata frase: "nuovo editore, nuovo direttore". Ma dietro le motivazioni ufficiali sarebbero altre le ragioni dell'addio della Annunziata al giornale on line che lei stessa ha forgiato e sviluppato fin dalla sua nascita in Italia. La giornalista non gradirebbe la condizione di "figlio in affido" che Huffpost ha sempre avuto all'interno del gruppo...

Leggi tutto

Premio "Finanza per il sociale". Al via la quinta edizione

C'è tempo fino al 6 marzo 2020 per partecipare al premio giornalistico “Finanza per il sociale” promosso da Abi, Feduf e Fiaba Onlus, con il patrocinio del CNOG - Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, e rivolto a giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti e allievi delle Scuole di Giornalismo o di Master riconosciuti dall’Ordine dei Giornalisti, di età inferiore ai 35 anni. Il premio giunto alla quinta edizione, avrà come tema "Storie di inclusione: come l'educazione finanziaria, anche grazie alle innovazioni, supporta i cittadini nelle scelte economiche". Gli articoli o...

Leggi tutto

Nasce ALocal, la prima agenzia di stampa iperlocale targata Anso

Si chiama ALocal ed è un nuovo progetto di agenzia di stampa locale con corrispondenti da tutte le provincie italiane. L'iniziativa nasce dall'Associazione nazionale stampa online (Anso), formata da editori digitali, in collaborazione con Google news initiative (Gni). Si tratta di un sistema automatico che sarà a disposizione degli editori associati Anso, che gli permetterà di ricevere notizie selezionate dall'algoritmo di ‘ALocal’ sulla base delle loro preferenze. Il nuovo tool, disponibile gratuitamente ed esclusivamente per gli associati Anso, permetterà – ad esempio – a una redazione di...

Leggi tutto

Corcorso giornalisti Rai. A dicembre la prima prova alla fiera di Roma

Sono 3722 i giornalisti professionisti che hanno risposto al bando della Rai per l'assunzione di 90 di loro, che ora aspettano di sapere quando e dove si svolgeranno le selezioni. Per ora da viale Mazzini non arrivano notizie ufficiali ma qualche rumors è filtrato. A quanto riporta Gianluca Vacchio sul suo sito Lospecialista.tv, la prima prova, il test scritto di cultura generale a risposta multipla, si terrà per tutti alla nuova Fiera di Roma nella prima metà di Dicembre. Da questa prova verranno selezionati i migliori 270 risultati suddivisi in proporzione ai posti disponibili nelle...

Leggi tutto

 

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.