Telecom lascia: La7 e Mtv Italia in vendita

telecom italia mediaTelecom ha avviato il processo di dismissione delle attività nel settore dei media. Una notizia su cui circolavano voci già da qualche tempo e adesso ufficializzata dal consiglio di amministrazione. Il più grande operatore telefonico italiano decide così di concludere la propria avventura con la televisione italiana. "Tale dismissione – spiega Telecom in uno stringato comunicato – contribuirà al conseguimento dei target di riduzione dell'indebitamento già annunciati". La7 e Mtv Italia saranno quindi messe in vendite e il ricavato servirà per ripianare una parte del debito accumulato dall'operatore telefonico. Per il canale musicale si parla già della possibilità che venga acquistato da Viacom, già socio al 49%, mentre per La7 le strade sembrerebbero ancora aperte. "Sono tranquillo, noi lavoriamo serenamente – commenta Paolo Ruffini direttore de La7 – Stiamo a vedere. L'importante è avere un editore che creda nella buona televisione". "Non sono preoccupato – spiega Gad Lerner, conduttore per il canale – perché sono convinto che La 7 ha conquistato un ruolo tale nel mercato televisivo, per consistenza e autorevolezza che può preludere solo ad uno sviluppo futuro. In merito ai possibili acquirenti, sono le classiche vicende in cui si fanno nomi quando non c'è nulla di consistente, le trattative si svolgono nella riservatezza, non è un'asta pubblica. I nomi che circolano lasciano il tempo che trovano, più si fanno nomi più sono lontane le decisioni".

Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.