UE: ultima chance per Google

google 2È la resa dei conti: Unione Europea vs Google. La Commissione chiede al gigante di Mountain View di intervenire per sanare alcuni aspetti che impiensieriscono l'Europa e che fanno pensare a un abuso di posizione dominante. Il commissario alla Concorrenza Joaquin Almunia ha annunciato di avere scritto una lettera al presidente di Google Eric Schmidt chiedendo di provvedere su quattro tematiche: i link verso propri servizi dal motore di ricerca, il modo in cui si copiano i contenuti di altri motori senza autorizzazione, la pubblicità e la portabilità delle campagne di pubblicità di ricerca online dalla piattaforma AdWords a quelle dei concorrenti. Si tratta di un vero e proprio aut aut: a BigG vengono concesse alcune settimane per prospettare e iniziare ad applicare delle soluzioni, unica possibilità per evitare sanzioni e azioni forzate. "Spero – auspica Almunia – che Google colga questa opportunità per risolvere rapidamente le nostre preoccupazioni a beneficio della concorrenza e dell'innovazione del settore". "Abbiamo dato un rapido sguardo agli argomenti della commissione. Non siamo d'accordo con le conclusioni ma aperti a discutere qualsiasi preoccupazione – risponde l'azienda in un comunicato – La competizione sul web è cresciuta negli ultimi due anni, da quando la commissione ha cominciato ad esaminare il caso, le pressioni competitive con cui Google si confronta sono enormi".

Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.