Concorso Rai. Nominata la commissione. Sorgi sarà il presidente

Passo avanti verso l'effettivo svolgimento del concorso per giornalisti indetto dalla Rai. Secondo le anticipazioni di Gianluca Vacchio su "Lospeialista" la Tv di Stato avrebbe finalmente costituito la commissione d'esame che sovraintederà al concorso.

Trovato anche il presidente esterno che farà da "garante": sarà Marcello Sorgi, ex direttore del Tg1 e de "La Stampa". Il benestare di Sorgi è arrivato dopo una lunga ricerca ed il "no grazie" di Ferruccio De Bortoli, che aveva presieduto l'ultimo analogo concorso nel 2015. Insieme al presidente ci saranno sette membri interni all'azienda molti dei quali riconfermati rispetto all'ultima selezione.

Superato l'ostacolo commissione, superati i due ricorsi presentati dagli idonei non vincitori del precedente concorso, la strada alle prove di selezione sembra spianata. Ai 3.722 candidati non resta che attendere la data della prima prova preselettiva che si svolgerà a Roma.

L'unico intoppo sulla strada del concorsone, potrebbe essere la concomitanza con la stabilizzazione del 250 vecchi precari. Secondo Vacchio, infatti, le due procedure starebbero creando qualche "difficoltà tecnico-operativa" a Viale Mazzini.

Uno stallo che non piace all’Usigrai, sindacato dei giornalisti Rai, che ha definito "inaccettabile" il silenzio da parte dell'azienda sulla selezione. In un comunicato firmato dal "Coordinamento CdR TgR Rai dell'Usigrai", il sindacato si dice pronto alla mobilitazione nel caso non si sbloccassero al più presto entrambe le procedure. E anche il direttore della Tgr, Alessandro Casarin, segue da vicino e con grande apprensione la vicenda. Il direttore vorrebbe avere a disposizione i 90 giornalisti nelle redazioni regionali prima dell’estate.

Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.