Nuovi siti web per Quirinale e Parlamento

Nuovo look per le istituzioni online. Si rinnovano i siti Internet del Quirinale (www.quirinale.it), del Senato (www.senato.it) e delle due camere (www.parlamento.it). Le istituzioni italiane confermano ancora una volta di ricercare un’apertura nei confronti sia dei cittadini sia dei giornalisti. I tre portali, infatti, non sono solo a portata di click, ma offrono contenuti ricchi, aggiornati e di facile consultazione. Su Quirinale.it, ad esempio, si può vedere ed ascoltare il presidente della Repubblica Giorgio Napoletano spiegare i principi fondamentali della costituzione, oltre che essere informati sugli impegni della più alta carica dello stato. Sul sito del Senato, invece, c’è la possibilità di accedere alle statistiche sulle votazioni effettuate dall’aula con sistema elettronico, di consultare schede sui disegni di legge correlate di emendamenti e, infine, è a disposizione degli utenti un database degli atti e dei progetti dell’Unione Europea. Il raccordo tra l’attività del Senato e quella della Camera avviene online grazie al portale Parlamento.it, da cui si può entrare nel database telematico di leggi, decreti legge e decreti legislativi approvati dal 1996 ad oggi. La consultazione si può effettuare in base alle leggi maggiormente richieste, per aree tematiche e per anni, grazie ad un apposito motore di ricerca interno.

 

Il Quirinale

www.quirinale.it

 

Il Senato

www.senato.it

 

Il Parlamento

www.parlamento.it

Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.