News Mediaset lascia Roma: dall'11 novembre, 29 giornalisti trasferiti a Milano

Ancora pochi giorni ed il trasferimento dei 29 giornalisti di News Mediaset dalla sede romana del Palatino a quella di Cologno monzese diventerà effettiva. Il "trasloco" è previsto per l'11 Novembre prossimo. La data del trasferimento è stata comunicata a mezzo mail, lo scorso 4 Ottobre, ai giornalisti interessati dal provvedimento. Il motivo addotto dall'azienda è una "riorganizzazione" che prevede lo spostamento dei giornalisti dei servizi esteri, sport e cultura, mentre resterà nella capitale solo un presidio per la cronaca locale, la politica e il Vaticano. Rimane a Roma la redazione del...

Leggi tutto

Rai 2, Freccero conferma: "A fine novembre lascio la direzione"

“Vado via allo scadere del contratto, il 28 o il 29 novembre. Lo confermo. Mi dispiace perché dicembre è ancora un mese dove ci sono delle cose importanti.Mi sono divertito, la mia Rai2 non è in crisi ma è ora di fare una bella fotografia ovale per la mia lapide al cimitero". Lo dice ridendo e con ironia Carlo Freccero, direttore di Rai2, il cui contratto scade alla fine di novembre e per legge non potrà essere rinnovato. Freccero parla a margine della presentazione di "Bangla", il film coprodotto da Fandango e Timvision, che andrà in prima serata su Rai2 il prossimo 8 ottobre, e dice...

Leggi tutto

Concorso giornalisti Rai. Ecco il bando

È online il bando di Concorso Rai 2019 per la selezione di 90 giornalisti. La procedura di selezione era stata annunciata dai vertici di viale Mazzini all'inizio dell'estate ed ora è ufficiale con la pubblicazione del bando che servirà ad individuare 90 professionisti da utilizzare in qualità di redattore con contratto di lavoro a tempo determinato. Contratto che, in caso di positivo inserimento in azienda, potrebbe portare alla successiva assunzione a tempo indeterminato. Le risorse individuate saranno assegnate alle redazioni giornalistiche delle sedi aziendali delle regioni/province...

Leggi tutto

Gargano media festival. Dal 4 all'8 settembre si parlerà di comunicazione e nuovi media

Sarà Massimo Giletti a dare il via alla prima edizione del "Gargano Media Festival", in programma dal 4 all’8 settembre 2019 a Peschici, San Menaio e Vico del Gargano. L’evento – realizzato in collaborazione dai Comuni di Vico del Gargano, quello di Peschici e dalla Pro Loco San Menaio & Calenella, con il sostegno di Regione Puglia e Ferrovie del Gargano – propone ragionamenti sui nuovi media e sul futuro della comunicazione e vedrà la partecipazione di alcuni tra i volti più noti di tv, cinema, sport, spettacolo e giornalismo del panorama nazionale. Il format scelto dagli organizzatori...

Leggi tutto

A fuoco lo studio del Tg di La7. Mentana interrompe la diretta

Disavventura tra il tragico e il comico ieri sera negli studi del Telegiornale di La7 condotto da Enrico Mentana. Mentre il direttore stava andando in onda con l'edizione delle 20 un incendio è divampato nel sottotetto degli studi dell'emittente di via Umberto Novaro, nel quartiere Prati a Roma. Così mentre era in collegamento con Milena Gabbanelli Mentana ha dovuto interrompere frettolosamente la diretta. "Dobbiamo interrompere – ha detto il direttore mantenendo la calma e con la sua solita ironia – la situazione è piuttosto seria. Pubblicità, si salvi chi può". Dopo dieci minuti...

Leggi tutto

La Bbc assume 144 giornalisti e li "presta" ai giornali locali contro la crisi

Si chiamano “Local democracy reporters”. Sono i 144 giornalisti assunti negli ultimi due anni dalla BBC ma che sono impiegati in redazioni di giornali locali e regionali e che rispondono ai caporedattori delle testate medesime. In sostanza lavorano per i quotidiani minori per i quali hanno il compito di trovare e raccontare storie sul potere locale ma il cui stipendio viene pagato dalla BBC. Si tratta di giornalisti assunti grazie a un fondo stanziato dalla televisione pubblica britannica, in collaborazione con la News media association, che ha permesso di mettere sotto contratto oltre 100...

Leggi tutto

Nasce la "Global alliance for responsible media". I big del web insieme per una rete più responsabile

Una alleanza globale per rendere internet un "luogo" più sicuro. Lo hanno siglato a Cannes i colossi del web Facebook, Google, Youtube, Twitter e molte altre agenzie media, brand e piattaforme social. Tutti si sono impegnati a diventare più responsabili e a controllare in modo più efficace i contenuti che vengono postati sulle loro piattaforme social per arginare la diffusione di fake news, hate speech e propaganda terroristica. La "Global alliance for responsible media", questo il nome della associazione, ha visto l'adesione di molte aziende dei media (Teads, TrustX, Unruly, Verizon Media)...

Leggi tutto

Radio Radicale è salva: arrivano 3 milioni di euro. Il governo si spacca

Radio radicale è salva. I dipendenti tirano un sospiro di sollievo grazie ad un emendamento al decreto crescita che prevede un finanziamento di 3 milioni di euro per digitalizzare e conservare gli archivi della storica emittente che rischiava di chiudere. L'emendamento del Pd (a firma Sensi e Giachetti) è passato ieri nelle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera. Il testo, spiegano i dem all’Ansa, è stato riformulato su proposta della Lega ma il governo con il viceministro dell’Economia, Laura Castelli, ha dato parere contrario. Hanno votato a favore la Lega e tutti gli altri partiti...

Leggi tutto

Mediaset riduce le testate. Chiude SportMediaset

Si riducono da sette a tre, secondo quanto apprende l'ANSA, le testate giornalistiche di Mediaset. La decisione, che è stata comunicata ai cdr, sarebbe stata presa per procedere ad una razionalizzazione del personale finalizzata a garantire una riduzione dei costi e ottimizzazione delle risorse senza tagli all'occupazione. Entrano quindi sotto la testata News Mediaset diretta da Andrea Pucci quattro testate: Studio Aperto, Tg4, TgCom e SportMediaset, i cui brand saranno comunque conservati. I direttori di queste quattro testate, si apprende ancora, saranno condirettori di News Mediaset...

Leggi tutto

Julian Assange arrestato a Londra. L'Ecuador revoca l'asilo politico

La lunga fuga di Julian Assange, durata sette anni, è finita stamattina a Londra. Il 47enne fondatore di Wikileaks, è stato arrestato dalla polizia di Scotland Yard e prelevato direttamente dall’ambasciata dell’Ecuador, in cui si rifugiava dal 2012.  Il giornalista australiano è apparso molto provato e quasi irriconoscibile al momento dell'arresto. Visibilmente dimagrito e con la barba lunga, Assange è stato sollevato e portato via di peso da sette agenti in borghese. Aveva in mano un libro di Gore Vidal. L’imminente espulsione di Assange dall'ambasciata era stata anticipata la...

Leggi tutto

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.