Da Megavideo e Megaupload a Megabox, il ritorno di Kim Dotcom

Nuova avventura all'insegna della legalità per Kim Dotcom. Il celebre fondatore di Megavideo e Megaupload, ancora agli arresti domiciliari in Nuova Zelanda, è già pronto a tornare in pista, ma, questa volta, nel rispetto del diritto d'autore. Le due precedenti esperienze, Megavideo e Megaupload, furono di grande successo, ma vennero bloccate e i due siti finirono sotto inchiesta per violazione dei diritti d'autore. Con questo capitolo giudiziario ancora aperto, Kim Dotcom annuncia l'imminente lancio della sua nuova creatura: Megabox. Questa volta, però, si tratta di un'iniziativa...

Leggi tutto

Facebook: l’addio alla moneta virtuale

Facebook abbandona i "credits" e apre le porte all'e-commerce. Il social network più popolare al mondo si prepara a dire addio alla moneta virtuale su cui si sono basati finora gli scambi economici al proprio interno. Si tratta di una vera e propria rivoluzione con cui Mark Zuckerberg spera di riuscire a dimostrare agli analisti e agli investitori la capacità del portale di aumentare velocemente la propria redditività. Finora tutte le transazioni economiche avvenivano mediante i "credits", una moneta acquistabile nel social network. Con il cambio dei soldi da moneta reale a virtuale l'azienda...

Leggi tutto

Rai, ecco i nomi dei nuovi consiglieri di amministrazione

  Tra girandole di nomi e polemiche politiche sembra ormai delineato il nuovo Consiglio di amministrazione della Rai. Il prossimo 26 giugno la Commissione parlamentare di vigilanza sulla Rai si riunirà per eleggere i sette nuovi consiglieri della Tv di Stato. La Commissione presieduta da Sergio Zavoli dovrebbe scegliere i magnifici sette spulciando i circa 300 curricula pervenuti. Ma ormai i giochi sembrano fatti. Le poltrone assegnate secondo i rapporti di forza dei partiti in parlamento, secondo la vecchia usanza della lottizzazione, hanno già tutte un nome e un cognome. In quota Pd è...

Leggi tutto

In Italia la tv si vede senza televisore

  Gli italiani amano ancora la tv, ma la guardano in modi diversi. Secondo una ricerca presentata a Milano da Mediaset, il 30% degli italiani guarda la tv in maniera “non lineare”. Secondo lo studio un numero sempre crescente di persone sceglie di seguire un programma in diretta streaming sul proprio tablet, magari perché è fuori casa, oppure, se si é perso qualcosa, sul web dopo la messa in onda, o ancora cerca solamente un frammento di una trasmissione postato su Youtube o su Facebook, dopo aver letto una discussione sui social network. Sempre più frequentemente, un programma viene rivisto...

Leggi tutto

GB: privacy online a rischio

Difesa dei cittadini vs diritto alla privacy. Il tema scottante torna all'ordine del giorno in Gran Bretagna, dove il segretario di Stato per gli affari interni Theresa May ha presentato un disegno di legge dal titolo "Communication Data Bill". La proposta mette a disposizione di polizia e investigatori tutte le comunicazioni in Rete di eventuali sospettati per crimini e atti terroristici. Chiaramente per ogni singolo caso si potrà procedere solamente con l'autorizzazione di un giudice, ma, comunque, per consentire alle forze dell'ordine l'accesso alle comunicazioni sul Web delle persone...

Leggi tutto

Ebook, boom di vendite in Italia. E Microsoft lancia un nuovo tablet

  Italiani popolo di lettori, al passo con la tecnologia. Nel 2011, infatti, la quantità di ebook presente nel Belpaese è cresciuta del 329 per cento rispetto all'anno precedente: una cifra che per l'industria tecnologica si traduce nell'aumento del fatturato del 40 per cento. I dati emergono dal rapporto redatto da Reputation Manager, un azienda italiana di consulenza in rete, sulla base delle opinioni rilasciate dagli utenti. Più della metà degli internauti ha dato giudizio positivo sugli acquisti online, soprattutto per la possibilità di risparmio: giudizio che si traduce, infatti...

Leggi tutto

"Fotografandoci", le foto dell'Ansa in mostra in Brasile

  L'Ansa sbarca in Brasile. È arrivata a San Paolo la mostra fotografica “Fotografandoci”, la raccolta degli scatti più significativi dell'archivio dell'Agenzia di stampa italiana: 250 foto scelte tra gli oltre 4milioni di fotogrammi dell'archivio. Tra le istantanee più significative, quelle che testimoniano i legami tra i due paesi: dal calcio (Pelé e Paolo Rossi) alla musica (Caetano Veloso e Gilberto Gil), dal cinema (Florinda Bolkan) alla politica (Lula e Dilma Rousseff). La mostra è stata inaugurata presso uno dei più grandi centri commerciali della capitale brasiliana e rimarrà aperta...

Leggi tutto

Vibo Valentia, data alle fiamme "Radio gabbiano verde"

  Non aveva “mai avuto problemi con alcuno”, Pasquale Barbalace, 72enne direttore di “Radio gabbiano verde”, emittente radiofonica di Nicotera, in provincia di Vibo Valentia, in Calabria. Eppure, la scorsa notte alcuni ignoti sono entrati nei locali dell'emittente forzando una finestra e hanno appiccato il fuoco cospargendo apparecchiature e suppellettili di liquido infiammabile. Un attentato incendiario che ha completamente distrutto la radio. La pressione causata dalla combustione del liquido in ambiente chiuso, ha provocato una forte esplosione che ha devastato mobili e attrezzature e...

Leggi tutto

Facebook, nasce l'auditel dei social network

  Un metro per la popolarità. È arrivato l'Auditel dei social network, capace di misurare la fama virtuale dei personaggi famosi, quotidiani e giornalisti. L’applicazione è stata realizzata dall’Istituto di informatica e telematica del Cnr di Pisa: si chiama “Social trend” e misura la reputazione virtuale, la popolarità, l’influenza e l’attività dei profili internet di Vip e giornali. Una somma di click e contatti che rende in assoluto Valentino Rossi re di Facebook, Jovanotti capo indiscusso di Twitter e Youtube terreno di caccia di Beppe Grillo. Vere e proprie classifiche, divise anche per...

Leggi tutto

Le news sbarcano su Twitter

  Twitter e grandi testate giornalistiche online, insieme per rendere le notizie più fruibili. A breve infatti sarà possibile collegarsi al social network e vedere immediatamente il contenuto caricato dal giornale: in pratica, espandendo un tweet di uno dei siti partner sarà possibile vedere immagini, video e testi in anteprima senza andare sul sito d’informazione. Dall’anteprima si potrà poi fare il retweet o iscriversi all’account del giornalista autore del pezzo. L'accordo è stato annunciato dal social network e, per il momento le testate che hanno aderito sono sei: il New York Times, il...

Leggi tutto

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.