Turchia. Continuano le purghe dopo il golpe: chiusi 131 mezzi di informazione

Le "purghe" di Erdogan non si fermano. Stampa e informazione sono sempre più al centro delle "attenzioni particolari" del presidente turco. Un nuovo decreto, emesso dal governo turco ieri sera, ordina la chiusura di 131 mezzi di informazione accusati di legami con la rete di Fethullah Gulen, il magnate islamico che, secondo Erdogan, sarebbe il principale responsabile del fallito colpo di stato. In particolare, è stata disposta la chiusura di tre agenzie, 16 canali televisivi, 23 radio, 45 quotidiani, 15 riviste e 29 case editrici. Si tratta in molti casi di media che già nei mesi scorsi, a...

Leggi tutto

Mediaset-Vivendi, è rottura. Marcia indietro dei francesi sull'acquisto della pay tv

Vivendi ci ripensa e rompe l'accordo siglato ad aprile con Mediaset Premium per l'acquisto del 100% della azienda di Cologno Monzese. Ora il colosso dei media francese vogliono solo il 20% del capitale della pay-tv italiana e allo stesso tempo puntano al bersaglio grosso, ovvero la capogruppo Mediaset: prima il limite massimo fissato era di un ingresso di Vivendi in Mediaset fino a un massimo del 5% in tre anni, adesso i francesi chiedono di arrivare a detenere il 15% circa della società. Secondo quanto apprende l'Adnkronos, Mediaset starebbe valutando un'azione legale di risarcimento nei...

Leggi tutto

Stipendi Rai. A Lasorella 200 mila euro e nessun incarico

"Sono estranea ai gigli magici e per questo sono inutilizzata dal 2014 anche se saprei guidare un tg". Parole di Carmen Lasorella volto storico del Tg2 ormai "pre-pensionata" dai vertici di Viale Mazzini ma con uno stipendio di 200 mila euro all'anno. "In Rai ci sono persone pagate che non vengono fatte lavorare - ha dichiarato a Repubblica l'ex conduttrice del Tg2. - Non è certo una novità, è un problema serio e riguarda chi gestisce l'azienda e non sfrutta al meglio le competenze delle persone". "In trent'anni in Rai - continua la giornalista - ho visto di tutto e di più, è lo specchio di...

Leggi tutto

Instant Articles, i link alle notizie di Facebook arrivano su Messenger

Da oggi gli Instant articles di Facebook saranno fruibili dagli utenti mobili direttamente su Messenger. La nuova versione, testata lo scorso novembre presso il datacenter di Primeville, in Oregon, è stata fortemente voluta da Mark Zuckerberg in persona, per migliorare la fruizione dei link super-veloci alle notizie da parte degli utilizzatori. L'annuncio è stato dato da David Marcus, responsabile di Instant Articles, il quale ha precisato che per ora la nuova versione è disponibile solo per utenti Android ma tra 2-3 settimane il servizio sarà accessibile anche su iOS e che il caricamento...

Leggi tutto

Turchia, la mannaia di Erdogan sui media: chiuse 24 radio e tv

Dopo il fallito golpe in Turchia, le purghe del presidente Recep Tayyip Erdogan non hanno risparmiato nessun organo dello Stato. Anche i mezzi di informazione non sono stati da meno e così insieme agli 8mila arresti tra le fila dell'esercito, i quasi 3mila giudici rimossi, la sospensione di quasi 22mila insegnanti, almeno 24 tra radio e televisioni turche sono state chiuse. A sancirlo un provvedimento emanato ieri dal Consiglio supremo per la radio e la televisione (Rtuk), che ha revocato le licenze ai media ritenuti vicini a Fethullah Gulen, accusato da Ankara di essere dietro il fallito...

Leggi tutto

RadioMediaset, a rischio chiusura le redazioni di Virgin Radio e Radio 105

RadioMediaset, il nuovo polo appena inaugurato dal Biscione, avrebbe intenzione di chiudere le redazioni giornalistiche di Radio 105 e Virgin Radio. La decisione è stata comunicata direttamente dal gruppo Mediaset al comitato di redazione di Radio News Network, che riunisce le voci giornalistiche delle emittenti Radio 105, Radio Montecarlo e Virgin Radio. La Fnsi ha chiesto urgentemente un confronto all'azienda assieme all'Associazione lombarda giornalisti ed all'Associazione stampa romana. "Il sindacato dei giornalisti – scrivono in un comunicato congiunto la Fnsi e le Associazioni regionali...

Leggi tutto

Fox News. Gretchen Carlson accusa il Ceo di molestie. Bufera sul canale Usa

Uno dei volti più noti del giornalismo televisivo americano ha denunciato il suo amministratore delegato, accusandolo di averla molestata sessualmente. La vittima delle presunte molestie è Gretchen Carlson, ex giornalista di Fox News che ha denunciato Roger Ailes, secondo lei un molestatore seriale.L'ex Miss America del 1989 sostiene di essere stata licenziata il 23 giugno scorso dopo 11 anni nella rete via cavo parte della galassia di Rupert Murdoch per essersi rifiutata di avere con lui un rapporto sessuale. Carlson sostiene che Ailes avrebbe fatto delle "ritorsioni illegali" contro di lei...

Leggi tutto

RadioMediaset, nasce il nuovo polo radio del Biscione

Il nuovo polo delle radio di Mediaset, appena nato può già contare su su ricavi pro forma 2016 per 70 milioni di euro. Nato lo scorso primo di luglio dall'unione delle partecipazioni del Biscione in R101, Radio 105, Virgin Radio e alla partnership con Radio Monte Carlo, RadioMediaset costituisce il primo gruppo radio in Italia per ascolti e raccolta pubblicitaria. "I ricavi della pubblicità pro forma nel 2016 del polo delle radio sono pari a 70 milioni. Uniremo radio 101 e le due radio di Finelco, mentre con radio Monte Carlo ci sarà una partnership", ha detto Pier Silvio Berlusconi in...

Leggi tutto

Crisi Antenna 3. I giornalisti dicono stop all'informazione

"Telespettatori di Antennatre oggi questa edizione del nostro telegiornale va onda in forma ridotta e senza servizi audio video. In questi giorni vi abbiamo tenuti aggiornati sull'evolversi della situazione precaria dell'emittente per la quale dal 1° giugno scorso è stata presentata istanza di concordato preventivo". Con questa comunicazione nel corso del telegiornale di giovedì 30 Giugno, i giornalisti dell'emittente trevigiana hanno comunicato la decisione di astenersi definitivamente dal lavoro. Al direttore Domenico Basso, la redazione compatta ha comunicato che "non ci sono più le...

Leggi tutto

Rai, il nuovo Ballarò a Gianluca Semprini

Sarà Gianluca Semprini il nuovo conduttore di "Ballarò", che per la nuova stagione cambierà totalmente faccia. Il giornalista Sky che ha moderato con successo i confronti tra i candidati sindaco alle ultime elezioni si è dimesso dalla tv di Murdoch per approdare a mamma Rai e occuparsi del "nuovo programma informativo del martedì che non è Ballarò, che è un programma finito": lo ha annunciato oggi la direttrice di Rai3 Daria Bignardi, sentita in audizione dalla commissione parlamentare di Vigilanza Rai. Questi format, ha aggiunto, sono "anacronistici e antistorici", lo vorrei "molto più...

Leggi tutto