Sipra: ottimi i risultati del 2010

La Sipra, la concessionaria unica di pubblicità per la Rai, ha chiuso il 2010 con un utile netto di +180% sul 2009. Un ottimo risultato che si traduce in un margine operativo lordo (Mol) di 16,8 milioni di Euro contro i 7,4 milioni di Euro dello scorso anno, facendo così registrare un incremento del 110%. Il risultato lordo prima delle imposte è pari a 8,5 milioni di Euro contro i 3,9 milioni del 2009, totalizzando una crescita del 117%. Nel complesso, quindi, i ricavi di vendite e prestazioni pubblicitarie hanno raggiunto quota 1,03 miliardi di Euro, facendo registrare...

Leggi tutto

Editori britannici insieme contro il calo della pubblicità

Contro la crisi l'unione fa la forza. Devono averla pensata così alcuni dei maggiori editori britannici di fronte alle sempre maggiori difficoltà nella vendita degli spazi pubblicitari sui loro quotidiani. I giornali, in Italia come oltremanica, perdono costantemente lettori e di conseguenza perdono anche molto del loro appeal agli occhi degli investitori pubblicitari. Così, gli editori del “The Guardian”, “The Times”, “The Independent”, il “Daily Mail” e altri, hanno deciso di fare fronte comune alle difficoltà...

Leggi tutto

Firenze: nuove regole per la pubblicità in città

Un centro storico libero dalla pubblicità. È questo l’obiettivo di lungo termine della giunta di Firenze che ha appena approvato un nuovo regolamento sugli spazi pubblicitari cittadini. La disciplina deve ancora passare in consiglio, ma rappresenta già un punto di partenza per l’applicazione di un’ottica quasi rivoluzionaria rispetto al presente. Si vuole innanzitutto ripulire la città, passando dagli attuali 31mila metri quadri di pubblicità a un totale di 15mila. Certamente ciò significherà una diminuzione dell’incasso...

Leggi tutto

Spot telemarketing: "vergognoso". Chiesto lo stop

Ingannevole ed indecente. Gli appellativi non proprio onorevoli sono rivolti allo spot ministeriale sul telemarketing, da parte di due associazioni di consumatori, la Federconsumatori e la Adusbef. Così quella che dovrebbe essere una pubblicità per mettere al corrente i cittadini della possibilità, sacrosanta, di non subire più le telefonate pubblicitarie grazie all'iscrizione al “registro delle opposizioni”, diventa “una vera e propria istigazione ad essere molestati dal telemarketing”. Ad inveire contro lo spot realizzato dal ministero...

Leggi tutto

Servizi online gratuiti in Italia: un mercato da 5,6 mld

Cinque virgola sei miliardi di Euro. È questo il valore economico di tutti quei servizi di cui gli utenti italiani possono usufruire gratuitamente online. È il cosiddetto “consumer surplus”, dovuto alla possibilità di utilizzare, senza dover pagare per farlo, caselle di posta elettronica, social network, motori di ricerca e così via. Questi servizi hanno un costo completamente coperto dalle inserzioni pubblicitarie. In Italia ci attestiamo sui 5,6 milioni di Euro, in Europa sui 69 e negli Stati Uniti intorno ai 32 miliardi di Euro. Si tratta di un...

Leggi tutto

La pubblicità rallenta, frenata a gennaio

L'inverno frena il mercato della pubblicità. Dopo gli ottimi risultati del settore nell'ultimo trimestre del 2010, il primo mese del nuovo anno ha fatto registrare un rallentamento. Lo fa sapere la Nielsen, società di ricerca statunitense, che ha comunicato i dati relativi a gennaio. Complessivamente il settore ha fatto segnare una flessione minima dello 0,1%, ma è nei singoli comparti che la flessione assume caratteri più netti. Tra quelli che hanno perso di più c'è la carta stampata che ha perso il 4,2% degli investimenti pubblicitari rispetto...

Leggi tutto

Berlusconi protagonista dello spot “Magica Italia”

Berlusconi testimonial dell’Italia per gli Italiani. È stato presentato ieri, martedì 22 marzo, il nuovo spot pubblicitario “Magica Italia” promosso dal governo per rilanciare il turismo dell’arte nel Bel Paese. Il presidente del consiglio viene ripreso a villa Madama, mentre sfoglia un libro sull’Italia e recita: “L’Italia è il Paese che ha regalato al mondo il 50% dei beni artistici tutelati dall’Unesco. Più di 100mila chiese e monumenti, 40mila dimore storiche, 3.500 musei, 2.500 siti archeologici e più di...

Leggi tutto

La pubblicità approda su Skype

Skype apre le porte alla pubblicità. Il più popolare software Voip introdurrà gli spot nella scheda iniziale della versione per Windows. All'inizio il servizio sarà attivo soltanto negli Stati Uniti, in Germania, Gran Bretagna. Gli annunci pubblicitari saranno personalizzati in base alle informazioni fornite dagli utenti stessi. Per il momento non sono previsti né pop-up né animazioni flash, anche se vi saranno elementi audio e video. Tra gli inserzionisti già interessati vi sono GroupOn, Nokia, Universal Pictures, Visa, Wolkswagen e Disney...

Leggi tutto

Cina alla conquista dell'advertising

La Cina scala il mercato della pubblicità. Secondo gli analisti di ZenithOptimedia Group e Magna Global, nel 2012 il paese asiatico diverrà il terzo mercato pubblicitario mondiale, con introiti che raggiungeranno i 27 miliardi di dollari. Grazie a una crescita del 12,5% nel 2011 e del 14,5% l’anno successivo, il colosso asiatico supererà Gran Bretagna e Germania, entrando così nell'elite mondiale dell’advertising. A trainare il settore cinese sarà la televisione, con 10 miliardi di dollari di introiti. Davanti alla Cina rimane il mercato...

Leggi tutto

L’Upa in difesa dell’immagine femminile

L’Upa, l’associazione che riunisce quanti investono in pubblicità, si esprime in difesa dell’immagine femminile e contro il suo utilizzo come oggetto sessuale per indurre all’acquisto. Il presidente dell’organizzazione, Giovanna Maggioni, interviene per spiegare il punto di vista dell’associazione su un argomento ormai all’ordine del giorno e di grande interesse pubblico. La questione è infatti tornata alla ribalta con i mega cartelloni hot per il lancio della nuova collezione donna di Silvian Heach. I poster hanno invaso diverse...

Leggi tutto