Caparezza contro Coca-cola: "mi dissocio da dilloconunacanzone"

Fa discutere l'ultima scelta di marketing della Coca cola. La campagna #dilloconunacanzone che prevede la stampa sulle etichette delle proprie bottiglie di alcune frasi delle canzoni italiane più famose, non è piaciuta al rapper Caparezza, che si è "dissociato" dall'iniziativa, "ritenendola irrispettosa" dal momento che l'utilizzo della frase "sono fuori dal tunnel", non sarebbe stata neppure comunicata al cantante pugliese da parte della Coca-cola. "Sono all'oscuro di questa operazione – scrive su Fb – dalla quale mi dissocio completamente, ritenendola oltretutto irrispettosa, anche perché...

Leggi tutto

Pubblicità, il 2014 chiuderà in pareggio. E il futuro è mobile

Il futuro della pubblicità è mobile. Lo confermano i dati appena diffusi dallo Iab seminar,  dal Politecnico di Milano e dall'Upa, l'associazione utenti pubblicitari, che si appresta ad aprire la sua assemblea annuale. A fronte di un mercato pubblicitario che si appresta a chiudere l'anno in pareggio dopo sei anni di perdite, il settore che continua a crescere inesorabilmente è quello della pubblicità su smartphone, tablet e altri device mobili. Gli investimenti pubblicitari su smartphone sono in crescita in Italia ed entro l'anno dovrebbero toccare i 300 milioni di euro. I dati sono emersi...

Leggi tutto

Rai pubblicità, dai mondiali raccolti 76 milioni di euro

I Mondiali di Calcio si sono rivelati un fallimento per l'Italia ma, al contrario, sono andati un successo per la Rai Pubblicità. La raccolta pubblicitaria della tv di Stato in occasione della World Cup tuttora in corso ha infatti raggiunto una cifra ben oltre le aspettative della concessionaria, e che ha di gran lunga superato quella registrata per i precedenti Mondiali di Calcio, giocati in Sudafrica quattro anni fa. A dirlo, in occasione della presentazione dei palinsesti 2014/2015 delle reti Rai, è stato l'amministratore delegato della concessionaria Fabrizio Piscopo, il quale ha peraltro...

Leggi tutto

Al tuo fianco Marcello. Sul Corsera appare la pagina a pagamento di solidarietà a Dell'Utri

"Al tuo fianco, Marcello". Con questo titolo è apparso sull'edizione odierna (26 giugno) del Corriere della Sera un messaggio a tutta pagina in sostegno di Marcello Dell'Utri. L'annuncio a pagamento propone una pagina intera con decine di messaggi di solidarietà al' ex senatore di Forza Italia estradato di recente dal Libano ed in carcere a Parma dove sta scontando una pena di sette anni di reclusione in seguito ad una condanna definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa. "A firmare i messaggi di sostegno – scrive il Corsera in un'altra pagina – è soprattutto chi ha lavorato con...

Leggi tutto

Pubblicità, Accordo tra Twitter e Omnicom Media per l'advertising mobile

Twitter e Omnicom Media Group hanno raggiunto un accordo sul mobile advertising del valore di 230 milioni di dollari nei prossimi due anni. Secondo ilWall Street Journal, il settore servizi media della Omnicom Group, società internazionale impegnata nella pubblicità e nel marketing, ha firmato un accordo con il sito di microblogging per integrare la divisione pubblicitaria della Omnicom Accuen con la divisione dedicata agli annunci mobile MoPub di Twitter, acquisita lo scorso settembre. L’accordo riguarda le attività di ricerca nel settore della pubblicità online e prevede alcuni benefici: le...

Leggi tutto

Facebook, i video pubblicitari arrivano in Europa. Non ancora in Italia

I video pubblicitari che Facebook ha introdotto negli Usa a marzo stanno per sbarcare in altri 7 Paesi: in Europa toccherà il mese prossimo a Francia, Germania, Regno Unito ma non ancora all’Italia. Lo conferma la piattaforma ai media stranieri. Si tratta di spot di 15 secondi che compariranno nel flusso di notizie degli utenti e che partiranno in automatico, senza suoni attivati a meno che non vi si cliccherà sopra. Oltre ai tre Paesi europei, la piattaforma debutterà il prossimo mese – il via ai Mondiali di Calcio non è casuale – anche in Brasile, Giappone, Canada e Australia. L’84% del...

Leggi tutto

Pubblicità. A marzo inversione di tendenza. Merito dell'online: +3%

Cresce il fatturato della pubblicità online a Marzo. Lo dicono i dati di fatturato rilevati dall’Osservatorio FCP-Assointernet per il periodo gennaio-marzo 2014, raffrontati allo stesso periodo del 2013. Dopo un primo bimestre a -6,3%, la situazione sembra aver subito un netto miglioramento: -2,7% è la variazione rilevata nel periodo di riferimento. I dati di fatturato scorporati per Device evidenziano che per il mese di marzo 2014 il Web si attesta su un +2,9%, il Mobile su un +5,7%, la voce Tablet si ferma sul -46,6%, mentre le Smart TV/Console balzano a +116,9%. Il totale mese dunque si...

Leggi tutto

Facebook pensa ad una piattaforma per la pubblicità mobile

  Una piattaforma per il ”mobile advertising”, ovvero la pubblicità sui dispositivi mobili, targata Facebook. Sarebbe questa la prossima novità sfornata dal social network in blu secondo le indiscrezioni riportate dal blog Recode. La rete ad hoc per la pubblicità mobile dovrebbe essere svelata alla "F8", la conferenza per gli sviluppatori in programma a San Francisco alla fine del mese. Facebook, che per ora non ha commentato i rumors, con una platea di almeno un miliardo e 200mila utenti ha da offrire a editori e sviluppatori un ampio database di informazioni in base al quale lanciare...

Leggi tutto

Coca-cola. Succhi con poca percentuale di frutti. La corte suprema Usa: forse pubblicità ingannevole

  Succhi di frutta con bassissima percentuale di frutta tacciati di fare "pubblicità ingannevole". In America sono finiti sotto accusa le etichette dei succhi di frutta al melograno e quelli al mirtillo della "Minute Maid" appartenenti alla Coca-cola perché  i contengono appena il tre per cento di melograno e due per cento di mirtilli.  Di fronte a percentuali così basse la Corte suprema degli Stati Uniti ha richiamato la Coca Cola chiedendo se le etichette di questi succhi non siano “fuorvianti” e “ingannevoli”. La Corte ha domandato agli avvocati del gigante di Atlanta se non siano...

Leggi tutto

Pubblicità: a gennaio ancora segno meno: - 2,4%. Ma ci sono segnali di speranza

Continua l'emorragia della pubblicità anche se la ferita sembra rimarginarsi lentamente. A gennaio gli investimenti nel settore sono diminuiti di circa 12,6 milioni di euro rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, pari ad un calo del 2,8%. Lo scorso dicembre si era chiuso con un decremento del -4%. La nuova perdita è stata sancita dai nuovi dati Nielsen diffusi oggi. “Il primo mese dell’anno non si è aperto sotto i migliori auspici, considerando anche i 130 milioni in meno rispetto alla raccolta di dicembre - spiega Alberto Dal Sasso, advertising information services business director...

Leggi tutto

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.