Best in media Communication. Ad Enel e altre 14 aziende il BIC 2020

Si chiama BIC, Best in media Communication, ed è il nuovo sistema integrato di misurazione e valorizzazione della comunicazione nei media di aziende, enti e organizzazioni, ideato da Fortune Italia ed Eikon Strategic Consulting, per premiare i migliori uffici di comunicazione italiani. A ricevere la certificazione Bic per il 2020 sono state quattordici aziende nostrane: Abbvie, Acea, Autogrill, Axa Italia, Enel, Eni, Generali, Generali Italia, Msd Italia, Open Fiber, Poste Italiane, Sace, Takeda, Vodafone Italia, ovvero il 74% delle aziende sottoposte all'audit. Premi e certificazioni sono...

Leggi tutto

Addio a Fabio Grisanti. Se ne va un grande comunicatore ed un amico del Cdg

Ci ha lasciato stamattina ( 8 giugno 2020) dopo una lunga malattia Fabio Grisanti. Giornalista e comunicatore brillante, Fabio era un caro amico del Centro di Documentazione giornalistica con cui aveva svolto diverse collaborazioni come docente nelle prime edizioni del Master in Comunicazione digitale. Dirigente e comunicatore d'impresa, Grisanti aveva iniziato la sua attività professionale in Rusconi Editore nel 1977, per poi approdare in Alitalia prima e successivamente  in ADR Aeroporti di Roma, per cui aveva ricoperto il ruolo di Capo ufficio stampa per lo scalo di Ciampino e quello...

Leggi tutto

Social contro Trump. Anche Snapchat non promuoverà più i suoi post

Donald Trump sempre più solo contro i "social". Dopo Twitter anche Snapchat, ha preso posizione contro le ultime comunicazioni del presidente Usa. Dal social network, molto popolare soprattutto tra gli adolescenti americani, fanno sapere di aver "smesso di promuovere i contenuti del presidente" Trump dopo i suoi controversi commenti sulle proteste antirazziste e contro la violenza della polizia organizzate negli Stati Uniti dopo la morte di George Floyd. Uno di questi commenti minacciava l'uso di "cani feroci" contro i manifestanti che stavano protestando vicino alla Casa Bianca. "Non...

Leggi tutto

Dirette Facebook a notte fonda e senza contraddittorio. La stampa accusa la comunicazione del Governo

Non sono piaciute a gran parte del mondo della stampa le modalità dell'ultima comunicazione del presidente del Consiglio Conte, sul nuovo decreto anti Covid-19, che ha imposto ulteriori limitazioni alla libertà di movimento degli italiani. Le critiche sono arrivate per la scelta dell'orario, del mezzo utilizzato per la comunicazione, ovvero la diretta su Facebook, e per l'impossibilità di avere un contraddittorio, rivolgere le domande al presidente del Consiglio. Innanzitutto l'orario: annunciata alle 22,45 la diretta è andata online alle 23,25, tenendo in ansia redazioni e cittadini. In...

Leggi tutto

Comunicatori uniti per una "buona comunicazione" contro il Coronavirus

L’importanza della comunicazione nella gestione dell'emergenza "Coronavirus" sta emergendo in tutta la sua importanza. Per questo motivo la Rete delle associazioni dei comunicatori ha deciso di mettere a disposizione del Paese le competenze, l'esperienza e le capacità progettuali dei propri soci. A questo scopo ha costituito un'unità operativa permanente di professionisti altamente qualificati e specializzati in tutte le aree coinvolte nel processo di gestione delle situazioni di crisi nazionale, in modo da veicolare una "buona comunicazione" articolata su azioni in grado di gestire i...

Leggi tutto

Discriminatorio chiamare clandestini i richiedenti asilo. Condannata la Lega

I richiedenti asilo politico non sono "clandestini". Chiamarli così costituisce un comportamento discriminatorio e molesto per ragioni di razza ed etnia. Lo ha stabilito il giudice di secondo grado che ha respinto l'appello di Lega Nord e del presidente della Sezione Lega Nord di Saronno, Davide Borghi che erano già stati condannati in primo grado. La vicenda nasce nell'aprile 2016 quando, in relazione all'apertura di un centro di accoglienza a Saronno che avrebbe dovuto ospitare 32 richiedenti asilo, la Lega Nord aveva organizzato una opposizione affiggendo nella cittadina dei cartelli con...

Leggi tutto

La ricerca. La Corporate Reputation fondamentale per il successo aziendale

La "corporate reputation" è una risorsa di valore inestimabile con impatto rilevante sul business aziendale. E' quanto affermato da una ricerca condotta da Weber Shandwick, agenzia di comunicazione e marketing di livello mondiale. "The State of Corporate Reputation in 2020: Everything Matters Now", questo il titolo della ricerca, evidenzia che i manager di tutto il mondo, in media, attribuiscono il 63% del valore di mercato dell'azienda alla reputazione. "È condiviso che la reputation contribuisca fortemente al successo dell’azienda”, spiega Gail Heimann, Presidente e ceo di Weber Shandwick...

Leggi tutto

Giornalisti e Social network: Enrico Mentana è il più attivo

Enrico Mentana si conferma il giornalista italiano più attivo sui social. Lo rivela nuova classifica stilata da Sensemakers (powered by Shareablee) che ha analizzato i migliori 15 giornalisti della penisola a Novembre in quanto a numero di interazioni e post più performanti sui diversi social. Il direttore del Tg La7 si conferma, come ad ottobre, saldamente in testa a questa speciale classifica. Mentana, infatti, ha totalizzato nel corso del mese circa 2 milioni di interazioni (la somma di like e altre reazioni, commenti e condivisioni su Facebook, Instagram, Twitter e YouTube). Mentana – di...

Leggi tutto

Malattie Rare: un mese di tempo per partecipare al Premio OMaR

Non è mai troppo tardi per raccontare e comunicare le malattie rare, ma facendolo entro il 31 Dicembre 2019 sarà possibile partecipare alla VII Edizione del Premio Omar www.premiomalattierare.it, l’appuntamento annuale organizzato dall’Osservatorio Malattie Rare in partnership con i principali stakeholder del settore: il Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità, la Fondazione Telethon, Orphanet Italia, il portale delle malattie rare e dei farmaci orfani e UNIAMO FIMR Onlus – la federazione delle associazioni pazienti. Le candidature sono già aperte e sarà possibile...

Leggi tutto

Rossella Sobrero, eletta presidente Ferpi. Al via una costituente per nuove regole e organizzazione

Rossella Sobrero è la nuova presidente di Ferpi, Federazione Relazioni Pubbliche Italiana. L'elezione è avvenuta sabato scorso 22 giugno al Palazzo delle stelline a Milano, con la partecipazione al voto di circa 140 soci sui 900 aventi diritto. La neo presidente Sobrero si occupa di comunicazione sociale e sostenibilità da oltre 20 anni ed è presidente di Koinètica, realtà che dal 2002 si occupa in modo esclusivo di responsabilità sociale d'impresa affiancando attività di consulenza e saggistica. L’assemblea ha inoltre votato i 14 membri del Consiglio direttivo nazionale per il triennio...

Leggi tutto