Sefir, "Comunicazione e comunicabilità" al centro del convegno annuale

Convegno sefir"Comunicazione e comunicabilità". Si parlerà di questo al convegno annuale di "Sefir" - Scienza e Fede sull'Interpretazione del Reale,in programma a Roma presso l'Auditorium Antonianum da giovedì 21 a sabato 23 gennaio. Sefir è l'area di ricerca interdisciplinare costituita presso l'Istituto Universitario "Ecclesia Mater", dedicata ai rapporti scienza/fede e al progetto sul contributo delle neuroscienze e delle tecnologie informatiche all'antropologia d'ispirazione cristiana. "L'uomo non vive da solo nell'universo, ma è un essere in relazione con gli altri, e dunque il comunicare gli è irrinunciabile" - si legge nel comunicato di presentazione dell'evento."In linea con il peculiare ambito di attività di Sefir, che pone in dialogo scienza, filosofia e teologia, il Convegno intende approfondire soprattutto due aspetti: il primo riguarda la comunicazione, una sorta di tessuto connettivo dell'universo che si svolge a livello inanimato, a livello animato non umano, a livello umano (sia naturale che artificiale) e a livello soprannaturale; il secondo riguarda il fatto che non tutto è comunicabile, ma questo nulla toglie al valore del paradigma comunicativo. Il programma del Convegno prevede una discussione articolata in quattro momenti: giovedì pomeriggio, riflessione filosofica sulla comunicazione tra esseri umani, che per noi uomini è di fatto il prototipo di tutte le altre (relatori Presilla, Piccolo); venerdì mattina, riflessione sui paradigmi di comunicazione nella materia inanimata e nella tecnologia (il prototipo della comunicazione umana si può applicare a particelle o a macchine?) (relatori Picozza, Iacovitti); venerdì pomeriggio, riflessione sui paradigmi di comunicazione nel contesto biologico (in che senso le piante comunicano tra loro e con l'ambiente? la comunicazione umana può prescindere dalla dimensione corporale?) (relatori Manes, Keller); sabato mattina, riflessioni sui temi dell'indicibilità di Dio, la dicibilità/comunicabilità della fede in Lui e sulla comunicazione scientifica(relatori Gargantini, Scarsi, Lorizio). "Il Convegno di gennaio - spiega Giandomenico Boffi, direttore di Sefir - rappresenta il principale momento di incontro e dibattito per la rete di studiosi che gravitano intorno a Sefir ed il cui numero, grazie al successo registrato di edizione in edizione, si è progressivamente esteso. Sono persone che svolgono la loro attività in università e enti di ricerca. Alcuni molto affermati, altri più giovani, molti, ma non tutti, cattolici. Con le sue attività SEFIR desidera molto anche ampliare il coinvolgimento dei giovani ricercatori".

Pin It

 

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.