Nielsen: tiene Facebook ed esplode il gioco online

nielsen-logo.jpgNotizie, giochi, scommesse e video. Sono queste le attività preferite dagli internauti italiani. Ad affermarlo è la Nielsen, società americana leader nel campo delle ricerche di mercato, che ha analizzato le attività preferite dai nostri connazionali quando navigano in Internet. Nel 2008 l'avevano fatta da padrone le community, i blog e i social network. Nel 2009 l'inversione di tendenza. I social network, sottolineano gli analisti, non hanno comunque smesso di guadagnare terreno. “La crescita a doppia cifra continua e la categoria, con oltre 18 milioni di utenti, è ormai da un anno saldamente al terzo posto nella classifica del tipo di siti più visitati in Italia, dopo motori di ricerca e portali generalisti”, spiega Ombretta Capodaglio, marketing manager della divisione Online di Nielsen. “Inoltre, tra i brand che registrano i maggiori incrementi di audience, ai primi posti troviamo ancora Facebook, con 15 milioni di utenti e una crescita del 55% nell’anno”. Ma nonostante il successo di Facebook e simili, confrontando i dati delle categorie più visitate nel mese di dicembre 2009 con quelli di dicembre 2008, la crescita più ampia è quella dei siti di giochi e scommesse online. Dalla legalizzazione del gioco d’azzardo avvenuta nel marzo 2008, la categoria ha registrato un’esplosione dell’audience. Se all’inizio del 2008 poco più del 10% dei navigatori italiani visitava questa tipologia di siti, ora siamo a oltre il 30% degli utenti internet. Ma ad attrarre gli utenti del web non c'è solo l'azzardo ma i giochi in generale. Sono, infatti, in crescita vertiginosa (20%),anche i più tradizionali giochi online, segno che aumenta il numero di coloro che ricercano online svago e intrattenimento. Buono l'aumento anche per i siti di news online, al settimo posto in classifica con 13,2 milioni di visitatori e un incremento del 20%. Ottimi i risultati anche dei siti di video e cinema, quinti con 14 milioni di utenti e una crescita annua del 18%. Su questa categoria, sottolinea la Capodaglio, pesa molto il “traino” di YouTube (82%) che fa segnare una crescita del 32% nell’anno, dagli 8,8 milioni di utenti del dicembre 2008 agli attuali 11,6 milioni. Infine, da segnalare tra le abitudini degli internauti italiani, il boom dello shopping online, in particolare in concomitanza con il Natale. Come ormai d'abitudine, sotto le feste i siti dei merchant o rivenditori sono stati visitati presi d'assalto con ben 11,6 milioni di italiani, il 5% in più rispetto al 2008. Ma i siti di e-commerce che registrano la crescita più sostenuta sono quelli delle directories o guide allo shopping (9,3 milioni di utenti, +20% nell’ultimo anno). Questo evidenzia, rileva Nielsen, la sempre maggiore attenzione per lo shopping online e in modo particolare per l’info-commerce, cioé la ricerca di informazioni per scegliere oculatamente il prodotto e il negozio o sito internet in cui concludere in modo più conveniente l’acquisto.
Pin It

Visita anche:

Informa - Testata a cura del centro di Documentazione Giornalistica - www.cdgweb.it
Interviste ai protagonisti. Servizi sui temi di attualità che coinvolgono il mondo dei media. Gli appuntamenti da non perdere. Informa,  rivista di aggiornamento permanente sui temi del giornalismo, della comunicazione e delle relazioni pubbliche.